Il nuovo Ferretti 731 (74 piedi - 22,68 metri) presenta un layout rivoluzionario rispetto alla tradizione FERRETTI YACHTS grazie ad un profilo più sportivo e grintoso ed è caratterizzato da una prospettiva simmetrica rispetto all'asse centrale della barca, sia negli interni che sul flying bridge.

Diverse soluzioni innovative sono state messe a punto per ottimizzare la vita di bordo, in particolare all'aperto:
- per la prima volta, la plancia di comando sul flying bridge è stata progettata in posizione più arretrata e situata centralmente per offrire una visuale di navigazione e di manovra più ampia. Inoltre il sedile di guida, girevole a 360°, permette all'armatore del Ferretti 731 di ruotare per condividere i momenti di relax con i propri ospiti, seduti sulla dinette a U retrostante.

- nella cabina armatoriale, un'ampia finestra panoramica open-view che ospita anche due oblò laterali apribili è in grado di offrire una visuale molto ampia del mare, sia dal letto sia dalla doccia.
- il prendisole di prua, situato nella zona più soleggiata del flying bridge, è stato notevolmente ampliato nelle dimensioni.
- sempre sul flying bridge, un'ulteriore soluzione rivoluzionaria e funzionale riguarda il bimini top di nuova concezione che, azionabile elettricamente, trova alloggiamento nel roll bar invece che a prua.

A poppa, una panca apribile a livello del mare consente di avere una spiaggetta per sdraiarsi al sole che, durante la navigazione, resta chiusa. Sempre nel pozzetto, si trova un divano prendisole ed un tavolo capace di ospitare fino a otto persone.

Gli interni del Ferretti 731 sono stati completamente rinnovati: arredo in teak opaco verniciato a poro aperto, spazi e linee più definite e dettagli più moderni. In linea con la nuova concezione progettuale, l'ampio salone, al quale si accede attraverso una porta basculante, è caratterizzato dalla presenza di un doppio divano interno simmetrico con poltrona, in pelle chiara, che crea una seduta a L su entrambi i lati, accompagnati da due tavoli d'appoggio centrali in cristallo. Il televisore al plasma è dotato di pop-up mechanism e trova la sua ubicazione al centro del salone, all'interno di un mobile che, grazie ad un comando saliscendi che ne permette di modificare la posizione, lo rende visibile anche dal pozzetto. Il retro di tale mobile è invece adibito a zona bar ed è orientato verso la cucina.

Uno scalino divide gli spazi living da quelli dedicati al pranzo e alla cena. Nel salone otto persone possono comodamente prender posto intorno ad un tavolo in vetro temperato con piedi rivestiti in pelle chiara e cuciture a vista, così come le sedie. Dal salone si può accedere al flying bridge attraverso una scala, mentre due porte scorrevoli consentono l'ingresso alla cucina da un lato e alla plancia di comando dall'altro.

Nel Ferretti 731 cambia anche la postazione di guida - realizzata in nuovi materiali grigio antracite - centralizzata per offrire una maggiore visibilità durante la navigazione e un miglior controllo della strumentazione di bordo, concentrata in un solo pannello a vista d'occhio. L'accesso alla plancia di comando - dotata di dinette con tavolo a scomparsa - è facilitata da due portelloni esterni che consentono all'equipaggio di raggiungere i comandi senza disturbare gli ospiti nel living.

La cucina, laccata chiara con piano in granito e zona cottura in vetroceramica, è stata dotata di una finestra che consente maggiore aerazione e presenta una parete in vetro opaco che filtra la luce proveniente dal portellone esterno.

Sottocoperta, le cabine del Ferretti 731 hanno le pareti rivestite di tessuto chiaro e fanno da cornice alle vetrate dalle quali entra ampiamente la luce. I letti presentano una struttura in teak e sono sormontati da testate in pelle color terra di Siena. Gli specchi e le lampade sono firmati Artemide, mentre i bagni si contraddistinguono per la presenza del lavandino ovale e dei sanitari sospesi.

FERRETTI YACHTS dedica una cura particolare alla ricerca del dettaglio: vero fiore all'occhiello dell'innovativo Ferretti 731 è la cabina dell'armatore, dotata di ampia cabina armadio e televisore LCD che, disposta nel senso della lunghezza, gode dell'ampia finestratura sui due lati (m.1,20 X m.1,20) che consente la vista del mare sia dal letto che dalla spaziosa doccia - separata dai servizi da una porta scorrevole - con comandi nascosti in una panca. Il mobile bagno ospita un lavandino in legno con dispenser sapone a scomparsa. A richiesta è prevista la vasca idromassaggio.

Procedendo verso prua, si accede alla cabina VIP con bagno privato e cabina armadio e alle due cabine ospiti, dotate di letti gemelli e bagno (il bagno della cabina di sinistra funge anche da bagno diurno ed è accessibile dal corridoio).

Infine, per attutire i rumori, la sala macchine è stata interposta tra le cabine dell'equipaggio e le cabine ospiti in modo che il serbatoio le separi dalla zona notte. Nel gavone spoiler inoltre è possibile inserire un jet-ski, mentre sul flying bridge è alloggiabile il tender.