Forlì, 20 aprile 2011– Si è da poco conclusa l’edizione 2010-2011 della Service University del Gruppo Ferretti, tra i leader mondiali nella progettazione, costruzione e commercializzazione di motor yacht, con un portafoglio unico di prestigiosi brand, tra i più esclusivi della nautica mondiale.

Appuntamento fondamentale per la formazione del proprio service network a livello mondiale, la Service University Ferretti Group è una vera e propria “scuola” che ha l’obiettivo di assicurare ogni anno un aggiornamento tecnico puntuale rivolto alle diverse professionalità operanti all’interno delle strutture dei punti assistenza autorizzati del Gruppo, dando quindi all’Armatore la sicurezza di un servizio post vendita erogato ai massimi livelli.
Quest’anno, le sessioni formative sono state organizzate presso le varie sedi produttive del Gruppo e suddivise per area geografica, sulla base della nuova organizzazione della Divisione After Sales & Service e con l’obiettivo di dedicare una sempre maggiore attenzione e vicinanza alle diverse e specifiche esigenze di ogni territorio.
Un primo appuntamento ha quindi riguardato i Service Point italiani, un secondo, in lingua inglese, quelli di Europa, Medio Oriente e USA, ed una terza sessione, realizzata ad hoc per la prima volta per rispondere alla forte adesione da parte di Paesi delle aree più lontane, Far East, Africa e Sud America.
Questa sessione dedicata si va ad affiancare alla già esistente attività di formazione dei tecnici in loco che Ferretti attiva già da diversi anni per tali aree.


Le giornate di corso, organizzate dalla Divisione After Sales & Service del Gruppo Ferretti, hanno visto l’importante collaborazione del personale altamente competente e specializzato di AYT (Advanced Yacht Technology, uno dei centri di ricerca e progettazione navale più avanzati al mondo), oltre ai relatori dei principali fornitori tecnici del Gruppo (Besenzoni, CCLG, Condaria, Fluiten, Furlanetto, Idromar, Naviop, Twin Disc, ZF).

L’ampia gamma di corsi in aula, rivolta alle diverse professionalità ed expertise che operano all’interno dei punti assistenza, si è alternata a visite e training-on-the-job in cantiere e a bordo delle imbarcazioni, con l’obiettivo di assistere ai vari stadi del processo produttivo e di manutenzione delle diverse parti e impianti.

Antonio Campagnuolo, Director dell’After Sales & Service Division del Gruppo Ferretti ha commentato: “La Service University conferma il nostro grande impegno nel creare e sviluppare attività dedicate al continuo miglioramento del service network: qualità e competenza del servizio offerto al Cliente in fase di assistenza tecnica post vendita costituiscono infatti uno dei fattori di successo per la soddisfazione dei nostri Armatori. Questa consolidata attività di formazione si inserisce all’interno di una più ampia visione volta all’offerta di servizi collaterali alla vendita, per essere in ogni momento vicini in modo efficiente e puntuale ai nostri Clienti”.