La nuova Custom Line, ricca di innovazioni progettuali e tecnologiche,
presentata al pubblico mondiale al Cannes Yachting Festival 2016 e al Monaco Yacht Show 2016.

Il 2016 è un anno importante per Custom Line. Il marchio di Ferretti Group celebra infatti il ventesimo anniversario di una storia di avanguardia nautica che non ha eguali nel panorama contemporaneo della navigazione da diporto. Giusto allora che la celebrazione coincida con il lancio di Navetta 37, la nuova ammiraglia semi-dislocante, la più grande mai costruita da Custom Line, al debutto internazionale al Cannes Yachting Festival 2016 e al Monaco Yacht Show 2016.

Il nuovo super yacht trasferisce i valori di navigabilità, comfort, sicurezza e personalizzazione - da sempre nel dna Custom Line - in un prodotto rivoluzionario per stile, design e volumi, capace di offrire un’autonomia ai vertici della categoria.

Navetta 37 è lunga 37,04 metri (121,6 ft.) per 8 metri (26,3 ft.) di larghezza massima, con una nuova carena semi-planante con bulbo prodiero che garantisce la massima efficienza in ogni condizione marina e offre la possibilità di scegliere fra ben 5 motorizzazioni.

DESIGN ESTERNO
Navetta 37 colpisce per le linee pulite, l’equilibrio dei volumi e l’attenzione riservata a ogni dettaglio, che ne fanno una barca estremamente innovativa e insieme dotata di uno stile senza tempo.

Nata dalla collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto - all’interno del quale Ferretti Group vanta la presenza dell’Ing. Piero Ferrari - Direzione Engineering e Studio Zuccon International Project, è caratterizzata da forme armoniche che sfruttano in maniera meticolosa la plasticità dei materiali e creano nuovi stilemi.

Linearità, essenzialità e leggerezza formale esprimono al contempo grande solidità e forza. La parte anteriore dello scafo si eleva fino al primo ordine di sovrastruttura, dando potenza e carattere alla prua e donando al super yacht una importante presenza in acqua.

TECNOLOGIA E PRESTAZIONI
La grande sala comando, con plancia integrata, occupa la zona a prua del ponte superiore: è dotata di cinque monitor, di cui due multi-touch, tramite i quali si possono agevolmente controllare i principali sistemi installati a bordo. Tramite due uscite sui camminamenti si raggiungono le stazioni esterne di manovra.

Navetta 37, come tutti i più recenti Custom Line, installa il sistema d’infotainment VOTIS, che condensa in un unico supporto i telecomandi dei dispositivi ed è espandibile al sistema di domotica in tutti gli ambienti, oltre a essere gestibile da smartphone e tablet di Armatore ed ospiti.
Il nuovo super yacht rappresenta un grande passo avanti in termini di comfort acustico.

Oltre al particolare giunto elastico nelle linee di trasmissione, che assorbe le vibrazioni della linea d’asse, gli ingegneri Ferretti Group hanno progettato, col supporto di consulenti specializzati, soluzioni innovative per minimizzare l’impatto sonoro attraverso analisi matematiche mirate, dedicate a ogni singola e diversa sorgente di rumore e alla sua posizione nella barca. Sono stati effettuati, ad esempio, trattamenti smorzanti tramite piastre incollate, che incrementano il comfort riducendo rumori e vibrazioni.

L’applicazione di una pavimentazione flottante sotto il parquet permette inoltre di abbattere la trasmissione sonora dalla sala macchine agli ambienti abitativi dei ponti di coperta e superiore, ammortizzando il calpestio.

Anche in sosta all’ancora è garantita la massima silenziosità: Navetta 37 installa un sistema silenziatore che isola acusticamente le zone esterne, in particolare il pozzetto, dal rumore di generatori e gruppi elettrogeni in sala macchine.

Il concetto di comfort e sicurezza viene perseguito anche in fase di ormeggio, grazie a pinne stabilizzatrici elettroidrauliche con funzionalità underway e zero speed, che contrastano il rollio e sono installate standard. Su richiesta, possono essere aggiunti gli stabilizzatori giroscopici.

Oltre a quelle subacquee installate a poppa e a murata, è stata installata una luce molto utile pure sul bulbo prodiero, a garanzia della migliore sicurezza durante la navigazione e in manovra durante le ore notturne.

La nuova ammiraglia semi-dislocante offre ben cinque diverse possibilità di motorizzazione, dagli 8 fino a 12 cilindri. La standard prevede una coppia di propulsori MAN V12 1400 CR, da 1400 Mhp.
Le altre motorizzazioni opzionali sono:
- 2 MAN V12 1650 CR, dalla potenza di 1650 Mhp;
- 2 Baudouin M26.3 P4, dalla potenza di 1650 Mhp;
- 2 CAT C32 V12, dalla potenza di 1622 Mhp;
- 2 CAT C32 V12, dalla potenza di 1825 Mhp.