Sanya, 27 marzo 2014 – Ferretti Group, tra i leader mondiali nella progettazione, costruzione e commercializzazione di motor yacht di lusso, con un portafoglio unico di prestigiosi brand tra i più esclusivi della nautica mondiale, partecipa all’edizione 2014 del China Rendez-Vous, evento unico ed imperdibile per i principali operatori mondiali del settore del lusso in programma dal 27 al 30 marzo a Sanya, schierando una flotta composta da 7 tra i modelli di maggior successo dei propri brand, di cui 3 anteprime assolute per il mercato Asia-Pacific, in cui si concretizzano perfettamente i concetti di prestigio, armonia, razionalità e progresso alla base della Design Philosophy del Gruppo.

Giunto alla sua quinta edizione, l’evento, che si svolge presso il Visun Royal Yacht Club di Sanya, rinomata meta turistica dell’isola di Hainan, nel sud della Cina, è, infatti, l’occasione per esporre presso l’esclusivo stand, grande ben 160mq e situato su un pontile privato interamente dedicato, alcuni tra i modelli più affermati sul mercato asiatico, quali il Ferretti Yachts 530, il Ferretti Navetta 26 Crescendo e il Ferretti Custom Line 112’ Next per il brand Ferretti e il Pershing 82 del brand Pershing, ma soprattutto per presentare 3 anteprime del brand Ferretti per il pubblico della region Asia-Pacific: il Ferretti Yachts 960, ammiraglia della linea “Yachts”, il Ferretti Yachts 870 e il primo esemplare di Ferretti Yachts 690 nella special edition “Tai He Ban by Ferretti”.

Il Gruppo ha, infatti, scelto l’appuntamento del China Rendez-Vous per esibire la prima imbarcazione Ferretti della linea Yachts concepita con l’obiettivo di intercettare gusti e desideri degli armatori dell’Estremo Oriente ed ispirata al celebre palazzo dell’Armonia, uno degli immensi tesori della Città Proibita di Pechino. Il nuovo layout che caratterizza Ferretti Yachts 690 raccoglie, quindi, i dettami della nuova Design Philosophy portata avanti dallo storico brand del Gruppo, in cui concetti quali prestigio, armonia, razionalità e progresso si concretizzano in imbarcazioni progettate con ambienti interni dedicati appositamente a business meeting, ricevimenti ufficiali, incontri informali ed occasioni d’entertainment, abbinati a soluzioni di decoro studiate per questo specifico allestimento.

Al China Rendez-Vous è, inoltre, presente quest’anno per la prima volta anche CRN, brand di Ferretti Group specializzato nella costruzione di megayacht completamente custom in acciaio e alluminio da 40 a 90 metri che, con uno stand situato all’interno dell’area “Superyachts”, mostra e racconta la sua storia e i suoi yachts, esempi unici di design Made in Italy, in un contesto di mercato in forte espansione come quello cinese che sta rispondendo con grande interesse ad ogni iniziativa del brand. Lo scorso gennaio, infatti, CRN ha firmato proprio con un cliente cinese la prima Lettera d’Intenti del 2014 per un megayacht di 68 metri, che sarà la più grande imbarcazione realizzata da CRN e dal Gruppo Ferretti per la Cina.

L’attività portata avanti dal Gruppo nel mercato Asia-Pacific nel corso degli ultimi mesi e tutti i modelli esposti saranno, quindi, illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà nella mattinata di venerdì 28 marzo 2014 presso lo stand Ferretti Group.
Nella serata dello stesso 28 marzo, inoltre, Ferretti Group accoglierà i propri clienti e partner ad un cocktail party organizzato presso il proprio stand, sempre nella cornice dell’esclusivo Visun Royal Yacht Club di Sanya.
Nell’ambito del salone, inoltre, Ferretti Group offrirà a clienti e prospect la possibilità di effettuare emozionanti prove in mare a bordo delle esclusive imbarcazioni del Gruppo, con l’obiettivo di poter assaporare in prima persona il piacere di navigare a bordo di alcuni tra i migliori modelli del Gruppo.

La presenza di Ferretti Group al China Rendez-Vous, l’evento di punta in Cina per il settore del lusso, si inquadra, inoltre, nell’ambito di una precisa strategia di crescita e sviluppo del Gruppo in quest’area, che dimostra ormai da anni un profondo apprezzamento per le imbarcazioni dei suoi 7 brand. Ne è, infatti, dimostrazione l’aggiudicazione da parte di Ferretti Group del prestigioso riconoscimento Hurun Best of the Best Awards 2014, uno tra i premi più autorevoli e di maggiore tradizione del settore del lusso in Cina, che ha visto trionfare nella categoria “Best Yacht Brand” il marchio Ferretti, quale brand preferito dai ricchi cinesi, sia di sesso maschile che femminile. In particolare, il marchio si è dimostrato leader assoluto per le categorie di intervistati nella fascia d’età sopra i 45 anni e sotto i 30 anni, a ulteriore dimostrazione del costante sviluppo della cultura nautica tra i giovani HNWI cinesi e dell’immediato riscontro positivo delle attività di branding e di vendita portate avanti dal Gruppo nel Paese. Inoltre, Ferretti si è classificato al primo posto all’interno delle due più alte fasce di ricchezza in cui vengono suddivisi gli intervistati, nonché in quella “a minor reddito”, a conferma della crescita anche potenziale del mercato cinese per il brand.
Ma l’Hurun Best of the Best Awards 2014 rappresenta in quest’edizione un riconoscimento importante per tutto il Gruppo, dal momento che premia anche Pershing, specializzato nella produzione di high performance open motor yacht da 15 a 35 metri, posizionatosi al primo posto quale marchio preferito dagli HWNI cinesi nella fascia d’età compresa tra i 31 e i 45 anni, quella cioè che già oggi costituisce il target ideale di clienti del Gruppo. Infatti, pur non essendo citato fra i marchi da votare nell’indagine , sono stati gli stessi intervistati a indicare Pershing spontaneamente, dimostrando come, in pochi anni dal suo ingresso nel mercato cinese, il marchio abbia già conseguito un’ottima brand awareness e un riscontro positivo presso i più giovani benestanti cinesi, entrando nell’immaginario del target di riferimento e diventando uno dei più apprezzati simboli degli yacht di lusso in Cina.
In sintesi, nell’ambito delle diverse fasce di età in cui gli HNWI cinesi intervistati sono stati suddivisi dalla ricerca, sia il gruppo più giovane, sotto i 30 anni, sia quello ‘più anziano’ sopra i 45 anni d’età, ha espresso il massimo dei voti per il brand Ferretti, mentre la fascia d’età ‘di mezzo’, comprendente gli individui tra i 31 e i 45 anni, ha premiato il marchio Pershing, a dimostrazione della completa ‘copertura’ delle preferenze del mercato cinese già raggiunta dal Gruppo Ferretti, attraverso due tra i più importanti brand nel proprio portafoglio.

Tali riconoscimenti, inoltre, confermano la strategia di crescita e i risultati già ottenuti da Ferretti Group in Cina e, più in generale, nell’area Asia-Pacific, grazie anche alla costituzione, poco più di un anno fa, della controllata Ferretti Group Asia Pacific Ltd. con sede ad Hong Kong, allo sviluppo dell’ufficio di rappresentanza e showroom di Shanghai, oltre che al rafforzamento di un forte team multinazionale a livello locale. Inoltre, proprio con l’obiettivo di svilupparsi ulteriormente in quest’area, Ferretti Group punterà nei prossimi mesi sull’apertura di uffici commerciali e showroom a Hong Kong, Qingdao, Xiamen e Sanya, oltre che sulla consegna di sempre nuove imbarcazioni e sulla partecipazioni a tutti i principali eventi fieristici dell’Area.

“Ferretti Group torna per la quarta volta al China Rendez-Vous, dimostrando così l’importanza strategica di questo mercato per il Gruppo nel proprio percorso di crescita internazionale, con l’obbiettivo di medio-lungo periodo di una presenza sempre più importante nel mercato APAC (Asia-Pacific)” - ha commentato Ferruccio Rossi, Amministratore Delegato di Ferretti Group. “Siamo, inoltre, davvero orgogliosi di presentare proprio a Sanya, oltre ai due modelli al loro debutto per l’area APAC Ferretti Yachts 870 e l’ammiraglia della linea, Ferretti Yachts 960, il primo esemplare del Ferretti Yachts 690 “Tai He Ban by Ferretti” special edition. Il layout che caratterizza questo modello, è, infatti, frutto di analisi approfondite da parte dei team coinvolti nella progettazione e sviluppo di soluzioni volte a intercettare gusti e desideri degli armatori dell’Estremo Oriente, che con crescente interesse si stanno avvicinando alla nautica e cercano un prodotto iconico che rispecchi il loro modo di vivere il mare. Nel realizzare questa special edition ci siamo, quindi, ispirati a concetti profondamente radicati nella cultura cinese, quali razionalità ed armonia, che caratterizzano da sempre anche il nostro modo di costruire imbarcazioni, assieme alla ricerca della massima qualità e sicurezza. Siamo, poi, molto soddisfatti della partecipazione quest’anno, per la prima volta, anche di CRN, a conferma della nostra volontà di intensificare la presenza commerciale in Cina, area che sta già regalando al settore della nautica ampi margini di sviluppo, come dimostrato dalla firma lo scorso gennaio della prima Lettera d’Intenti del 2014 proprio con un cliente cinese, relativa ad un megayacht da 68 metri.”


LE PREMIERE DEL CHINA RENDEZ-VOUS 2014:

FERRETTI YACHTS 690 - “TAI HE BAN BY FERRETTI” SPECIAL EDITION
Ferretti Yachts 690 è una barca sportiva ma dal profondo DNA Ferretti, molto versatile grazie anche alla diverse possibilità d’allestimento degli interni,in cui lo stile classico-contemporaneo di Ferretti si coniuga a un gusto moderno, attento alla funzionalità degli spazi e a un design di grande impatto. Gli interni del ponte principale presentano un allestimento originale, in cui al layout “Tai He Ban by Ferretti” si sovrappongono soluzioni che l’Armatore dell’unità in mostra a Sanya ha richiesto per rendere più “personale” l’imbarcazione. Appena varcato l’ingresso è allestita un living con divano lineare a dritta, alle cui spalle si trova lo schermo tv a scomparsa, e un divano a “C” a sinistra. A prua, dopo aver salito un gradino, l’open space prevede a sinistra una zona pranzo che può ospitare fino a 10 commensali. La configurazione del ponte inferiore è esattamente che il cantiere ha progettato per l’edizione “Tai He Ban by Ferretti” di questo modello. È caratterizzata da suite armatoriale a tutto baglio a centro barca, cabina ospiti a dritta e Vip a estrema prua, ognuna con bagno privato. La cucina, in essenza barca e dalle linee molto eleganti, si trova sulla murata di sinistra, a fianco della cabina ospiti.

FERRETTI YACHTS 960
Ferretti Yachts 960 è la più grande imbarcazione planante da diporto mai progettata e realizzata dalla linea Yachts capace di portare ai massimi livelli il percorso di sviluppo progettuale intrapreso in questi ultimi anni dal brand italiano, massimizzandone concetti e contenuti con l’obiettivo di realizzare un prodotto senza eguali nella propria categoria. È questa la filosofia alla base della nuova ammiraglia della linea, L’imbarcazione rientra nella categoria di progettazione CE e può, quindi, essere gestita a tutti gli effetti anche senza l’ausilio di un comandante professionale; offrendo, al tempo stesso, un’abitabilità da record rispetto agli altri modelli della sua fascia. La nuova ammiraglia, infatti, è la prima imbarcazione da diporto planante della linea Yachts che, nel layout tradizionale, prevede la cabina armatoriale a pruavia sul ponte principale e quattro per gli ospiti nel ponte inferiore, tutte di simili dimensioni e allestimenti. L’unità esposta a Sanya presenta un layout originale, frutto delle scelte dell’Armatore e realizzate grazie al supporto del team di architetti e designer del Gruppo, caratterizzato dalla sostituzione della cabina armatore sul main deck con un grande salotto: una elegante play room privata, allestita con divano e tavolino fumo.

FERRETTI YACHTS 870
Oltre 26 metri e mezzo di lunghezza fuori tutto, per godere a pieno degli spazi di un grande yacht “firmato” Ferretti su uno scafo inferiore ai 24 metri, registrabile quindi come imbarcazione da diporto di categoria CE. Tutto questo è Ferretti Yachts 870. L’unità in mostra a Sanya è allestita nel layout tradizionale, lo stesso del primo esemplare presentato nel 2012 al salone nautico di Cannes. Il decoro, invece, è caratterizzato da alcuni originali elementi di customizzazione, scelti dall’Armatore e realizzati grazie al costante supporto del team di architetti e designer interni di Ferretti Group. A bordo domina l’essenza rovere naturale tinto noce, ripresa in vari altri dettagli d’arredo, come nei fascioni dei letti e nei masselli dei mobili; sempre il legno, ma la radica lucida, è scelta per i contenimenti dei tendaggi e nei pianali dei mobili. Su tutta l’imbarcazione il legno si abbina alla pelle, che l’Armatore ha voluto di tonalità rossa per divani, sedie nella dinette di plancia e sedile pilota sul ponte principale, nonché nei dettagli d’arredo delle cabine ospiti - testaletto, fascioni, divanetti, pouf e colonna tv. Al rosso si affianca il bianco sui cielini e nelle pareti delle cabine.