Forlì, 17 febbraio 2011– L’anno nautico prosegue a pieno ritmo per Il Gruppo Ferretti, tra i leader mondiali nella progettazione, costruzione e commercializzazione di motor yacht, con un portafoglio unico di prestigiosi brand, tra i più esclusivi della nautica mondiale, che, all’interno di un intenso programma di appuntamenti ed iniziative, è presente anche quest’anno al Miami Yacht and Brokerage Show 2011, in programma dal 17 al 22 febbraio 2011.

Dopo le recenti kermesse di Cannes, Genova, Ft. Lauderdale, Phuket e Düsseldorf, e i numerosi riconoscimenti ottenuti a livello mondiale, i motoryacht del Gruppo Ferretti riprendo il largo in acque statunitensi, sotto i riflettori della grande vetrina del Salone di Miami, che si conferma anche quest’anno uno dei principali appuntamenti per l’industria nautica panamericana, con una forte affluenza di pubblico, numerose iniziative in programma e una grande quantità di imbarcazioni esposte.

Nelle acque circostanti la Collins Avenue, nelle immediate vicinanze dello storico Hotel Fontainebleau di Miami Beach, il Gruppo Ferretti esporrà, una prestigiosa flotta di ben 22 imbarcazioni, tra cui 4 novità esclusive per le Americhe: l’Aquariva Gucci del brand Riva,e il Ferretti 800, il Ferretti 750 e il Ferretti 620 del brand Ferretti Yachts.

Il Miami Yacht and Brokerage Show 2011 si conferma quindi anche quest’anno un salone in costante crescita, nel quale il Gruppo Ferretti si pone l’obiettivo di consolidare le buone performance di esportazione già registrate nell’anno nautico 2009-2010, in cui circa il 20% del proprio fatturato consolidato è stato conseguito proprio in Nord e Sud America, di cogliere gli stimoli dei diversi mercati e di mettere a punto gli strumenti più efficaci per continuare a proseguire nell’affermazione globale dei propri brand.

Il Gruppo Ferretti torna quindi a Miami per testimoniare la grande vitalità e le tante novità degli ultimi mesi. In particolare, per quanto riguarda il Nord-America, primo mercato a livello mondiale per il settore della nautica, il Gruppo ha creato un nuovo team interamente americano, che, sotto la guida di Ferruccio Rossi, ha il compito di espandere ulteriormente il network distributivo del Gruppo, andando ad affiancare Allied Marine, dealer esclusivo del Gruppo Ferretti in Florida, di intraprendere tutte le iniziative di marketing per supportare l’ulteriore espansione del Gruppo nell’area, oltre che di definire i diversi Product Manager dei singoli brand, che hanno il compito di attuare le attività di sviluppo del business e le numerose iniziative in termini di vendite. Il Gruppo Ferretti sta inoltre puntando sull’ulteriore potenziamento del brand Bertram, vera e propria icona americana e marchio di riferimento nel settore delle imbarcazioni sportfishing per la pesca d’altura di lunghezza variabile dai 36 agli 80 piedi (11-24 metri), oltre che della controllata Allied Marine, divenuta la principale unità per le vendite e le attività di marketing del Gruppo Ferretti in Nord America, con una funzione di supporto anche nei confronti dei dealers dell’America centrale e del Sud America. Per quanto riguarda l’America Meridionale, dopo i successi già ottenuti attraverso Ferrettigroup Brasil, centro di riferimento per la commercializzazione e l’assistenza post-vendita di tutte le imbarcazioni del Gruppo Ferretti per il mercato brasiliano, il Gruppo, sotto la guida di Alessandro Diomedi, Area Manager per l’area latino americana, sta puntando sull’allargamento del proprio dealer network. Sempre attraverso Ferrettigroup Brasil, inoltre, il Gruppo ha inaugurato il nuovo prestigioso showroom “Tools and Toys”, un‘area di oltre 1.000 mq, situata all’interno dell’esclusivo luxury mall ‘Shopping Center Cidade Jardim’ di San Paolo e ha aperto un nuovo e importante impianto, situato nelle vicinanze di San Paulo, che si estende su una superficie di circa 32.000 mq e potrà realizzare a regime fino a 120 imbarcazioni all’anno della lunghezza massima di 80 piedi.


Salvatore Basile, Amministratore Delegato del Gruppo Ferretti, ha commentato “"Riscontriamo un grande potenziale di sviluppo per quanto riguarda le aree del Nord e Sud America, che potrà garantire una crescita costante dei nostri marchi nell’arco dei prossimi anni. Il Gruppo Ferretti è ormai riconosciuto a livello globale quale uno tra i principali produttori mondiali di yacht di lusso e riteniamo, pertanto, essenziale potenziare ulteriormente la nostra presenza nelle aree-chiave panamericane attraverso attività costanti di vendita e iniziative di marketing ad hoc, con l’obiettivo ampliare ulteriormente la penetrazione dei nostri brand”.



NOVITA’ ESPOSTE

AQUARIVA GUCCI
Gucci e Riva, in collaborazione con Officina Italiana Design, lo studio che nel 2000 ha creato Aquariva, presentano l’esclusivo “Aquariva Gucci”, un modello personalizzato da Frida Giannini, Direttore Creativo di Gucci.
Questa collaborazione unica tra due dei più rinomati marchi del design italiano celebra l’era della Dolce Vita, in cui gioia di vivere, glamour ed eleganza definivano un modo d’essere, uno stile di vita. Nei rispettivi settori Gucci e Riva hanno storie simili e una lunga tradizione di eccellenza nel design e nell’artigianalità, che li ha portati alla fama internazionale di cui godono.
Aquariva Gucci, un’imbarcazione di 33 piedi, presenta alcune peculiarità di grande pregio: lo scafo è in vetroresina verniciata nel bianco lucido tipico di Gucci, mentre il mogano, firma del marchio Riva - come da tradizione verniciato con venti mani di cui dieci a pennello e dieci a spruzzo - riveste il cruscotto, la coperta, il piano di calpestio del pozzetto, il portello copritendalino e il bottazzo. Il tessuto waterproof che ricopre le sedute e il sundeck si distingue per l’emblematica stampa Guccissima, mentre la tappezzeria dei lettini è definita dalla bellezza del cotone bianco Gucci. Il tocco iconico è rappresentato dalla banda verde-rosso-verde tipica di Gucci che delimita la linea di galleggiamento. Completa perfettamente la personalizzazione il parabrezza in cristallo in tonalità verde. E’ inoltre disponibile una serie di accessori esclusivi Riva by Gucci.
L’innovativo cambio a due velocità a gestione elettronica svela tutta la potenza dei due motori Yanmar da 380 HP garantendo una performance eccezionale, con una velocità di 41 nodi e un’autonomia di 150 miglia a velocità di crociera.

FERRETTI 800
Ferretti Yachts presenta per la prima volta sul mercato americano il Ferretti 800, che ha debuttato al Festival de la Plaisance di Cannes. Con questo nuovo modello il cantiere si apre ad una nuova interpretazione dello spazio e del comfort di bordo, presentando un’imbarcazione che combina la tradizione con l’innovazione. Nato dalla matita dell’Architetto Gianni Zuccon dello Studio Zuccon International Project insieme all’AYT – Advanced Yacht Technology, il centro di ricerca e progettazione navale del Gruppo Ferretti, ed al team di architetti e designer del Centro Stile del Gruppo, il Ferretti 800 è uno yacht caratterizzato dalla generosità degli spazi interni e da grande luminosità, grazie alle numerose superfici trasparenti. Il risultato è un prodotto nato da un‘operazione di sintesi di 3 capisaldi: innovazione, design e funzionalità. Ferretti 800 presenta un layout caratteristico di imbarcazioni di dimensioni superiori, combinato con una linea esterna accattivante, arricchita dall’uso del colore bronzo per il cupolino del flybridge e dalle ampie superfici vetrate. In termini di gestione degli spazi interni, l’imbarcazione apporta numerose innovazioni, a beneficio del comfort e dalla vivibilità dello yacht, che è stato pensato per un armatore che trascorre i momenti in mare con la famiglia e gli amici. In particolare la zona destinata all’equipaggio è stata spostata all’estrema prua: questa separazione permette di ottimizzare gli spazi a disposizione dell’armatore e degli ospiti e di favorirne la privacy. Il ponte principale è quasi completamente illuminato da una finestratura che permette la massima visibilità esterna. Sono state inserite le tre vetrate “a branchie di squalo”, tratto distintivo di alcuni modelli Ferretti Yachts, quasi a ribadire l’affinità con l’elemento marino. Nel ponte inferiore si trovano nuove soluzioni nate da progettazioni all’avanguardia sviluppate da AYT che garantiscono anche nel lower deck una luminosità unica per imbarcazioni di questo segmento: le due grandi finestre open view della suite armatoriale sono state ulteriormente ampliate, mentre nella zona ospiti sono state inserite due grandi finestre di nuova concezione con oblò apribili per la massima funzionalità.
Ferretti 800 monta due motori MTU M93 da 1823 mhp oppure, su richiesta, due MTU M94 da 1948 mhp. Con quest’ultima motorizzazione, nella versione hard top, la velocità di crociera è di 27,5 nodi e quella massima è di 32 nodi.


FERRETTI 750
Frutto della stretta collaborazione tra lo Studio Zuccon International Project insieme all’AYT – Advanced Yacht Technology, il centro di ricerca e progettazione navale del Gruppo Ferretti, ed al team di architetti e designer del Centro Stile del Gruppo,Ferretti 750 si presenta come un’imbarcazione dal carattere deciso, per un armatore che desidera interni spaziosi caratterizzati da un design&decor in cui predominano toni caldi e materiali di pregio, grandi zone dedicate al sole ed innovative soluzioni come la nuova progettazione delle finestrature nello scafo per ambienti immersi nella luce naturale. Per la prima volta in esposizione ad un boat show americano, il Ferretti 720 è uno yacht con una vocazione classica ma con scelte stilistiche di raffinata contemporaneità, frutto di un’appassionata ricerca tecnica ed estetica del cantiere per ottenere un vero e proprio manifesto dell’eccellenza Made in Italy, un master of elegance che naviga sul mare. Esternamente, Ferretti 750 presenta una linea filante e leggera grazie alle finestrature, che coprono completamente il ponte principale, caratterizzate dall’alternanza tra sinuose curve e “tagli” decisi come le tre vetrate a “branchie di squalo”, quasi a rendere l’imbarcazione un vero e proprio elemento marino. Nello scafo, oltre alle grandi finestre open view della cabina armatoriale, sono state inserite due vetrate aggiuntive: la prima delineata da una linea ovale con doppi oblò apribili; la seconda, più a prua, molto ampia, con oblò apribile e di nuova fattura è stata realizzata per aumentare ulteriormente la presenza di luce naturale in tutte le zone ospiti. All’interno del Ferretti 750 il salone è ampio ed immerso nella luce con un’atmosfera riscaldata dalle nuance dei materiali selezionati per gli arredi e dall’essenza in noce sbiancato utilizzato per la prima volta a bordo degli yacht Ferretti. Lo spazio è stato sapientemente gestito per ricavare due ambienti distinti – living e dining – pur mantenendo un’armonica continuità di spazi senza creare interruzioni alla vista. Nel ponte inferiore, la grande cabina armatoriale a tutto baglio e tre spaziose cabine per gli ospiti. Ferretti 750 monta due motori MTU 2000 M92 1381 mhp oppure, su richiesta, 2 MTU 2000 M94 1623 mhp. Con la motorizzazione maggiore, nella versione hard top, la velocità massima raggiunta è di 33,5 nodi.


FERRETTI 620
Ferretti 620, per la prima volta in esposizione in un boat show americano, rappresenta un’evoluzione, attraverso modifiche strutturali e decorative nel design e del decor, del celebre modello Ferretti 592. A queste caratteristiche si aggiungono inoltre importanti ricerche tecnico-ingegneristiche che apportano al nuovo modello un livello di comfort e handling eccellente.
Nato dalla collaborazione tra lo Studio Zuccon International Project, l’AYT – Advanced Yacht Technology, il centro di ricerca e progettazione navale del Gruppo Ferretti, ed il team di architetti e designer del Centro Stile Ferrettigroup, il nuovo Ferretti 620, con quasi 19 metri di lunghezza e oltre 5 metri di larghezza, risponde in maniera ancora più puntuale alle esigenze di quegli Armatori alla ricerca di un’imbarcazione che offra il giusto equilibrio tra una linea esterna “compatta” e sportiva e soluzioni abitative di altissimo livello.
Il pozzetto, ampliato in lunghezza, è in diretta comunicazione con la cucina posizionata a poppa e completa di parete elettrica con porta scorrevole per isolare questo ambiente. Il living è ampio con divani su entrambi i lati e zona pranzo. La plancia di comando è a sinistra in posizione rialzata per avere la massima visibilità alla guida. Sottocoperta il Ferretti 620 offre una cabina armatoriale a tutto baglio tipica dei yacht di pedaggio superiore con le grandi finestrature open view. Oltre all’armatoriale, si trovano due cabine ospiti entrambe con bagno privato. Ferretti 620 si distingue per un livello di comfort eccezionale anche per la vivibilità a bordo, inclusi il comfort acustico e la manovrabilità. Relativamente al tema del comfort acustico sono stati raggiunti risultati eccellenti. Rispetto al Ferretti 590, capostipite di questo segmento per Ferretti Yachts, lanciato nell’anno nautico 2002-2003 , sono stati ridotti di oltre 3dBA i livelli di rumore nel salone e nelle cabine. Questo risultato è stato raggiunto grazie allo studio combinato di diversi elementi, come il nuovo layout che pone il serbatoio gasolio come paratia di separazione tra la zona macchine e marinai e le zone abitative, divenendo così un isolante fortemente efficace, l’attento studio degli scarichi silenziatori ’Built-in’, tecnologia sviluppata dal Gruppo Ferretti, e l’accurato utilizzo di materiali fonoassorbenti. Inoltre l’introduzione del sistema propulsivo Integral V Drive di ZF, utilizzato per la prima volta su imbarcazioni di queste dimensioni dal Gruppo Ferretti ha ridotto le masse in rotazione abbattendo sensibilmente il rumore da queste derivato. Per quanto riguarda l’ handling, il Ferretti 620 offre l’avanguardia del sistema ZF SteerCommand for Ferretti, sviluppato da ZF Marine in stretta collaborazione con il Gruppo Ferretti: questo sistema con timoni indipendenti e virata differenziata ad assistenza variabile permette di dimezzare il diametro di virata e la reattività ai comandi, fornendo emozioni da runabout impensabili su uno yacht da 62 piedi, pur garantendo contemporaneamente il più alto livello di maneggevolezza, controllo e sicurezza a qualsiasi velocità. Ferretti 620 monta come motorizzazione standard due MAN V 8-900 con potenza di 900 mhp oppure, su richiesta, due MAN V10-1100 con potenza di 1100 mhp. Con la motorizzazione maggiore Ferretti 620 può raggiungere la velocità di crociera di 30 nodi e una velocità massima di 33 nodi.