Grande interesse per l’edizione del 2021, nella quale i professionisti della navigazione hanno condiviso esperienze e conoscenze sul tema: "FROM ACCIDENTS TO INSPECTIONS: a round-table on what to do (and what not to do) under current maritime laws".
 
Forlì, 20 Gennaio 2022 – È il bello di Convergence, quello che lo rende un evento imperdibile: la capacità di riunire, questa volta online , le migliori competenze ed esperienze del mondo nautico, con il risultato di approfondire e chiarire in poche ore tematiche complesse e articolate. Il tema della sessione 2021, svoltasi online mercoledì 10 novembre, è stato la gestione delle attività e delle pratiche necessarie in seguito all’accadimento di un evento straordinario.
Alla tavola rotonda virtuale hanno partecipato 108 Comandanti e Chief Engineer di barche di oltre 60’ e navi dei brand di Ferretti Group, collegati  da tutto il mondo, che hanno interagito con esperti dei temi in agenda, rendendo interessante e stimolante il dibattito. 
Come da tradizione, il webinar è stato introdotto dall’Avv Alberto Galassi, CEO di Ferretti Group, e moderato da Stefano de Vivo (CCO). Il primo intervento è stato quello di Walter Floris del Lloyd’s, che ha introdotto il tema presentando la statistica sulle cause degli incidenti e analizzando il periodo 2014-2019. Tra gli altri relatori, Gian Paolo Natale Mariani del RINA ha presentato il primo caso studio reale relativo a un incendio e la discussione si è sviluppata in merito al complesso scenario post evento che un comandante deve gestire in questi casi. E’ emersa l’importanza di conoscere sia gli aspetti gestionali dettati dall’amministrazione di bandiera dello yacht che si conduce, sia quelli delle giurisdizioni dello stato di approdo e dei registri; Bruno Padula dell’agenzia marittima Luise Associated ha spiegato la procedura standard per la dichiarazione di un evento straordinario in Italia; Tom Walters, Avvocato, e Mark Thompson, Senior Master Mariner, del Crisis Management Team della HFW di Londra hanno portato la loro esperienza maturata nell’assistere gli armatori nella gestione di eventi straordinari, con particolare riguardo alla sicurezza della vita, all’ impatto ambientale dell’evento e alla mitigazione delle perdite. Infine, Norberto Croci del RINA ha presentato il caso di studio riguardante un incendio divampato improvvisamente su una barca in rimessaggio in cantiere a seguito di un fulmine.
L’incontro è stato molto interattivo, grazie alla partecipazione dei comandanti che hanno potuto esporre dubbi e fare domande, alle quali hanno dato risposta i professionisti presenti nel panel. Tra i vari argomenti, l’attenzione è stata portata sulle polizze assicurative. Paul Fuller, Claim Manager presso Howden Sturge Insurance Broker, ha illustrato le differenze tra le principali tipologie di polizze, e chiarito come agisce l’assicurazione in caso di incidente laddove il certificato dello yacht sia stato sospeso o ritirato, oppure nel caso di danni derivanti da un evento naturale straordinario.
Partner dell’evento sono stati RINA, Sleipner, Simrad-Comm\and e Volvo Penta.
Il prossimo appuntamento sarà l’evento in presenza, nel corso di quest’anno, con altri importanti temi da approfondire insieme a esperti del settore e ai comandanti delle barche di Ferretti Group.