Ancona, 17 Ottobre 2013 – Specializzato nella costruzione di megayacht dislocanti in acciaio e alluminio da 40 a 90 metri, nel 2013 il cantiere CRN di Ancona ha celebrato un momento storico con il suo 50° anniversario. Per venire incontro e superare le aspettative dei propri clienti, CRN si pone da sempre come obiettivo di lungo termine quello di offrire un continuo miglioramento della qualità in ogni aspetto del processo produttivo. Un’enfasi particolare è stata riservata alla qualità dei prodotti che provengono da forniture esterne e che vengono poi utilizzati nei progetti di CRN. Proprio in questo contesto si inseriscono le porte scorrevoli Rondal, che hanno attratto l’attenzione di CRN grazie al proprio design moderno, le finiture di altissimo livello e la progettazione ineccepibile.

Il risultato è un ordine di 4 Sliding Doors Rondal per un progetto di 55metri attualmente in costruzione in cantiere. Si tratta del primo ordine per Rondal da parte di CRN ed entrambe le parti sono concordi nel ritenere che questo sia il primo passo di una lunga collaborazione. Grazie ai benefici considerevoli che ne derivano, sia per i clienti che per CRN e Rondal, questo sarà solo il primo di molti progetti insieme.

A nome del team CRN il Chief Project Manager Bruno Piantini ha commentato: “Con la propria produzione, il proprio team di ingegneri e una conoscenza approfondita dei requisiti richiesti dall’industria dei superyacht, Rondal può giocare il ruolo di partner flessibile nei nuovi progetti e nei refitting. Con un’esperienza e una expertise molto ampie e la propria gamma di propsotti, non esistono progetti “troppo custom” per Rondal.”


A nome di Rondal Jeroen van Deutekom ha aggiunto: “Siamo molto orgogliosi di aver ricevuto questo ordine e soprattutto di aver instaurato una nuova partnership nel settore motoryacht. Questo sottolinea ancora una volta le capacità di Rondal nell’industria nautica, dalle grandi barche a vela ai motoryacht più lussuosi al mondo”