Cesenatico, 18 luglio 2014 - La marina della nota località sulla costa adriatica, in provincia di Forlì-Cesena, ha ospitato ieri le operazioni di varo della prima unità di Ferretti Yachts 650, la nuova imbarcazione dello storico marchio di Ferretti Group che segna l’inizio del rinnovamento della linea Yachts sotto i 70 piedi di lunghezza.

Il varo tecnico rappresenta un importante traguardo per tutti i lavoratori del Gruppo, che nel corso di questi mesi si sono impegnati nella costruzione dell’imbarcazione presso lo stabilimento produttivo di Forlì, dove attualmente si sta completando la produzione delle successive due unità del nuovo 65 piedi.

L’imbarcazione, che debutterà ufficialmente davanti al pubblico internazionale in occasione della prossima edizione del Cannes Yachting Festival, in programma dal 9 al 14 settembre, e sarà successivamente esposta in anteprima italiana al Salone Nautico Internazionale di Genova, è ancora una volta frutto della collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto, Dipartimento Marketing Ferretti Group, AYT&D - Advanced Yachts Technology & Design, il centro di ricerca, stile e sviluppo prodotto Ferretti Group, e lo Studio Zuccon International Project.

Nel corso delle prossime settimane, tutte le operazioni tecniche - dai collaudi RINA alle prove prestazionali in mare, fino alle verifiche di impianti e apparati e al completamento degli allestimenti interni - perfezioneranno la preparazione di Ferretti Yachts 650 per il debutto ufficiale ai saloni.

“Il varo di questo modello è per noi motivo di grande orgoglio”, ha commentato Stefano de Vivo, Chief Commercial Officer Ferretti Group. “La nuova imbarcazione Ferretti Yachts coniuga una grande praticità nell’utilizzo di tutte le strumentazioni di bordo a un comfort e un’abitabilità assoluta, da sempre caratteristiche imprescindibili del marchio. Con soluzioni in grado di soddisfare i sogni degli armatori in tutto il mondo, da Oriente ad Occidente”.

Un interesse a livello internazionale ribadito dal successo commerciale riscontato dal nuovo progetto a pochi mesi dalla sua presentazione: la prima unità di Ferretti Yachts 650, infatti, è stata venduta ancora prima di scendere in acqua ad un armatore cinese, a conferma del crescente interesse che il marchio sta raccogliendo nel mercato più importante della region Asia-Pacific. La seconda unità, invece, è destinata ad un armatore del Libano, paese del Middle East da sempre strategico per il brand italiano. Mentre il terzo esemplare del 65 piedi - il primo in versione flybridge con hard top - è destinato a debuttare nel 2015 negli Stati Uniti.
Uno straordinario biglietto da visita per l’ultimo nato della famiglia Ferretti, marchio sempre più simbolo della nautica Made in Italy nel mondo.

FERRETTI YACHTS 650
Imbarcazione dal gusto contemporaneo, capace di abbinare in maniera sapiente il fascino discreto e senza tempo delle imbarcazioni Ferretti alle ottime prestazioni in termini di velocità ed autonomia, Ferretti Yachts 650, lunga 19,67 metri e con larghezza massima di 5,25 metri, colpisce fin da subito per il profondo rinnovamento delle linee, che lo rendono un modello davvero distintivo. La livrea esterna è caratterizzata da un aerodinamico flybridge e da nuovi fregi in vetroresina che “tagliano” il profilo delle vetrate nella sovrastruttura, mentre del tutto inedito è il disegno della vetrata che unifica le finestrature delle tre cabine (armatoriale, ospiti e vip) e che è incrementata di superficie per garantire ancora più luce naturale agli ambienti sottocoperta.

Uno dei principali elementi di novità sul nuovo modello riguarda, in particolare, l’allestimento e il decoro interno. Il team di architetti e designer del Gruppo è intervenuto per rinnovare profondamente l’imbarcazione, con la scelta di nuovi materiali, nuove tonalità, e di conseguenza nuovi abbinamenti cromatici e materici.

Come per tutti i modelli in gamma, anche per il nuovo 65 piedi, Ferretti prevede configurazioni alternative sia nel ponte sole - disponibile sia in versione scoperta sia protetto da un innovativo hard top - sia per gli ambienti interni. È stata infatti progettata una edizione “TaiHe Ban by Ferretti” del 650, dedicata in particolare agli armatori dell’Estremo Oriente e che, oltre a un diverso decoro interno, in linea con la cultura e i gusti dei mercati per cui è progettato, prevede l’allestimento di zone dedicate esclusivamente a business meeting o incontri conviviali.

Ferretti Yachts 650 installa due Caterpillar CAT C18, propulsori molto consistenti sia nelle prestazioni sia per la loro affidabilità. Con la dotazione standard, una coppia di C18 di potenza 1015 mhp, la barca raggiunge i 27 nodi di crociera e il 30,5 come velocità di punta. I motori optional, da 1150 mhp, portano lo scafo a toccare i 30 nodi di crociera e i 33 come andatura massima. Per quanto concerne l’autonomia, l’autonomia alla velocità massima è rispettivamente di 275 e di 245 miglia nautiche, mentre ad andatura di crociera è rispettivamente di 290 e 270 miglia nautiche (dati preliminari).