Forlì, 22 gennaio 2011– Il Gruppo Ferretti, tra i leader mondiali nella progettazione, costruzione e commercializzazione di motor yacht, con un portafoglio unico di prestigiosi brand, tra i più esclusivi della nautica mondiale, torna anche quest’anno ad offrire il meglio della propria produzione nella speciale vetrina del Salone Nautico Internazionale di Düsseldorf, uno dei più importanti eventi per l’industria nautica dell’Europa Centrale e Settentrionale.

Dal 22 al 30 gennaio, il Gruppo Ferretti mette in mostra, in un prestigioso spazio espositivo realizzato dai dealer Italian Yacht Center, Lengers Yachts e Poroli Special Boats, ben sei modelli della propria flotta: una selezione di alcune delle produzioni più significative e di successo del Gruppo, pensata per offrire una panoramica ricca e articolata della varietà di carattere e contenuti delle imbarcazioni dei brand del Gruppo Ferretti.

Dopo il grande successo riscosso a tutti gli ultimi saloni nautici, al Boot 2011, uno dei principali appuntamenti per l’industria nautica tedesca ed europea, approdano quindi: l’Aquariva Gucci (in anteprima per il mercato tedesco) e il Rivarama del brand Riva, l’Itama Forty del brand Itama, il Pershing 50.1 (in anteprima per il mercato tedesco) del brand Pershing, il Ferretti 500 (in anteprima per il mercato tedesco) del brand Ferretti Yachts e il Mochi Craft Dolphin 54’ del brand Mochi Craft.


Lamberto Tacoli, Chief Sales & Marketing Manager del Gruppo Ferretti, ha commentato “Anche quest’anno il Salone Nautico Internazionale di Düsseldorf si conferma uno dei principali appuntamenti per l’industria nautica tedesca ed europea, con una forte affluenza di pubblico e una grande qualità delle imbarcazioni esposte. E’ per questo motivo che siamo particolarmente soddisfatti di partecipare al Boot 2011, grazie al prezioso supporto dei nostri dealer Italian Yacht Center, Lengers Yachts e Poroli Special Boats, con l’obiettivo mettere in mostra la grande qualità delle nostre imbarcazioni e crescere ulteriormente in un mercato storicamente al centro del nostro business”.




AQUARIVA GUCCI

Gucci e Riva, in collaborazione con Officina Italiana Design, lo studio che nel 2000 ha creato Aquariva, sono fieri di presentare l’esclusivo “Aquariva Gucci”, un modello personalizzato da Frida Giannini, Direttore Creativo di Gucci.
Questa collaborazione unica tra due dei più rinomati marchi del design italiano celebra l’era della Dolce Vita, in cui gioia di vivere, glamour ed eleganza definivano un modo d’essere, uno stile di vita. Nei rispettivi settori Gucci e Riva hanno storie simili e una lunga tradizione di eccellenza nel design e nell’artigianalità, che li ha portati alla fama internazionale di cui godono.
Aquariva Gucci, un’imbarcazione di 33 piedi, presenta alcune peculiarità di grande pregio: lo scafo è in vetroresina verniciata nel bianco lucido tipico di Gucci, mentre il mogano, firma del marchio Riva - come da tradizione verniciato con venti mani di cui dieci a pennello e dieci a spruzzo - riveste il cruscotto, la coperta, il piano di calpestio del pozzetto, il portello copritendalino e il bottazzo. Il tessuto waterproof che ricopre le sedute e il sundeck si distingue per l’emblematica stampa Guccissima, mentre la tappezzeria dei lettini è definita dalla bellezza del cotone bianco Gucci. Il tocco iconico è rappresentato dalla banda verde-rosso-verde tipica di Gucci che delimita la linea di galleggiamento. Completa perfettamente la personalizzazione il parabrezza in cristallo in tonalità verde. E’ inoltre disponibile una serie di accessori esclusivi Riva by Gucci.
L’innovativo cambio a due velocità a gestione elettronica svela tutta la potenza dei due motori Yanmar da 380 HP garantendo una performance eccezionale, con una velocità di 41 nodi e un’autonomia di 150 miglia a velocità di crociera.

FERRETTI 500

Ferretti 500 rappresenta la rivisitazione del Ferretti 470, uno dei “best seller” della gamma d’ingresso di Ferretti Yachts, con l’obiettivo di offrire ancora più comfort agli Armatori attraverso soluzioni mirate. Nato dalla collaborazione tra lo Studio Zuccon International Project insieme all’AYT – Advanced Yacht Technology, il centro di ricerca e progettazione navale del Gruppo Ferretti ed il team di architetti e designer del Centro Stile Ferrettigroup, Ferretti 500 presenta un ulteriore sviluppo dell’equilibrio tra spazi esterni ed interni, che si concretizza nell’ampliamento della superficie del pozzetto per aumentare la vivibilità dell’ambiente ed in un intervento sul decor interno per conferire un rinnovato senso di classicità contemporanea, in linea con l’intera gamma. Esternamente, è stato mantenuto il profilo filante e sportivo con l’aggiunta di quattro ampie finestre negli ambienti dedicati agli ospiti, nel ponte inferiore. A bordo del Ferretti 500 - che misura oltre 15 metri di lunghezza e quasi 5 metri di larghezza – Ferretti Yachts ha scelto di mantenere alcuni punti di forza dei modelli della gamma d’ingresso, con soluzioni uniche capaci di ottimizzare ulteriormente gli spazi a bordo. L’esempio più evidente è dato dal posizionamento della cucina a poppa, con l’obiettivo di ottenere una maggiore vivibilità: con l’apertura della finestra basculante è infatti possibile creare un unico open space che unisce pozzetto, cucina e zona living. A bordol’atmosfera è particolarmente accogliente grazie alla calda essenza teka gold, illuminata dalle grandi vetrate. Il ponte principale si sviluppa con la cucina, poppa, il living e dining, con due divani sui lati delle murate e un tavolo allungabile, oltre a mobili contenitivi e TV. La postazione di guida, a sinistra, permette una perfetta visibilità grazie alla posizione rialzata ed alle ampie vetrate. La zona notte è organizzata con tre cabine, l’armatoriale a prua con due ampi armadi e bagno privato e due doppie con letti gemelli e bagno in comune dotato di doccia. Il flying bridge, accessibile dal pozzetto, non presenta roll bar ed offre una spaziosa sun lounge con grande prendisole posizionato verso, un ampio divano con tavolo e, su richiesta, zona grill e bimini per creare zone d’ombra. Ferretti 500 monta due motori Cummins con potenza di 600 mhp che spingono l’imbarcazione ad una velocità di crociera di 27 nodi ed una massima di 30 nodi.


PERSHING 50.1

Il nuovo Pershing 50.1, rivisitazione in chiave contemporanea del Pershing 50’ che porta la firma dello yacht designer Fulvio De Simoni insieme all’AYT - Advanced Yacht Technology- e al team di architetti e designer del Centro Stile Ferrettigroup, è l’espressione della Next Generation e, pur con una chiara impronta sportiva, mantiene le aspettative di coloro che già conoscono lo stile e l’eleganza del brand. Non a caso questa imbarcazione si è attestata per anni come il Best Selling Model della flotta Pershing e continua a raccogliere il plauso degli esperti del settore. La nuova versione coniuga un design di grande carattere con alte prestazioni ed eccellente vivibilità a bordo. La zona sottocoperta risulta molto confortevole e si differenzia per la cura dei dettagli e la scelta di materiali, dal ricorso al rovere come essenza dominante, alla scelta della moquette per il calpestio delle cabine e della dinette. In particolare, l’area occupata dalla dinette è caratterizzata da nuove finiture verniciate che contribuiscono a dare un’impronta contemporanea agli interni. Allo stesso modo, nei locali toilette, si è scelto di privilegiare le finiture opache che vanno a sostituire le precedenti finiture lucide.
Con un’aerodinamica innovativa e una straordinaria eleganza, il Pershing 50.1 è il più piccolo modello della gamma che dispone di trasmissioni di superficie Arneson, le quali, abbinate alla coppia di motori diesel MAN da 900 cavalli, permettono di raggiungere 46 nodi di velocità massima. Inoltre, è disponibile – anche nei colori silver e pearl - la versione in linea d’asse, una variante dai contenuti decisamente competitivi per questo segmento che consente di navigare fino a 37 nodi di velocità, distinguendosi così per velocità superiori alla media oltre che per l’ottimizzazione dei consumi e dell’autonomia.


RIVARAMA
Soprannominata "la più raffinata suite galleggiante", con i suoi 44 piedi, Rivarama non solo rappresenta un concentrato di tecnologia di avanguardia, ma anche di naturale eleganza e stile. Numerose le soluzioni che fanno di questo modello un’imbarcazione unica, come l’avveniristico sedile di guida, esempio di design ed ergonomia, che grazie a un sistema idraulico si trasforma da 1 a 3 sedute in pochi secondi.
Concepita come barca per la coppia, Rivarama presenta un’innovativa soluzione ad una sola cabina amatoriale (posta a prua) in grado di offrire tutti i comfort di un hotel 5 stelle, compreso un sistema unico di refrigerazione rapida per una bottiglia di champagne e una coppia di flute. L’uso di materiali pregiati, le preziose rifiniture fatte a mano, l’elevata vivibilità e le prestazioni garantite dai 2 motori MAN da 800 cavalli che consentono di raggiungere una velocità massima di 41,5 nodi e una velocità di crociera di 36 nodi, fanno di Rivarama l’imbarcazione ideale anche per l’armatore più esigente. Il modello è inoltre dotato di una cabina marinaio ad accesso indipendente con un proprio bagno, che risulta quindi completamente autonoma. Anche il pozzetto esterno è equipaggiato con tutti gli accessori necessari per garantire il massimo comfort: dal tendalino elettro-idraulico che offre riparo dai raggi solari anche in navigazione, al tavolo in teak la cui apertura a ribalta permette di accomodare fino a 8 persone, allo spazioso prendisole di poppa che assicura facile accesso all’acqua grazie a tre comodi scalini in mogano trattato antisdrucciolo. Le linee classiche, frutto dell’estro di Mauro Micheli e di Officina Italiana Design, e l’importante uso del legno anche sulla coperta, interamente rivestita in mogano, fanno di questo modello la naturale evoluzione del mitico Aquarama: un’imbarcazione più grande e cabinata, che mantiene però la classe del suo predecessore.


ITAMA FORTY
Uno yacht in vetroresina su cui Itama, a ragione, ha puntato sin dall’inizio e che fin qui ha centrato importanti obiettivi commerciali. Evoluzione dell’indimenticabile 38’, il Forty è il primo open yacht della nuova linea Itama, con un design contemporaneo, ma senza tempo, dove lo stile Itama rimane inconfondibile. L’Itama Forty, disegnata, come tutta la gamma Itama, dall’architetto Marco Casali in stretta collaborazione con l’AYT (Advanced Yacht Technology) del Gruppo Ferretti ed il team di architetti e designer del Centro Stile Ferrettigroup, è un day cruiser che può ospitare a bordo fino a 6 persone. Le linee filanti ed essenziali sono quelle sportive ed uniche di Itama, con l’inconfondibile carena a “V” profonda di 22° che garantisce una tenuta di mare ineguagliabile. L’Itama Forty ha una velocità massima di 34 nodi, spinto da due motori Cummins da 480 CV ciascuno, che garantiscono performance elevate, rendendolo un open potente e affidabile con un perfetto assetto di navigazione. Il layout sottocoperta ha un design raffinato ed essenziale abbinato a spazi grandi e modulari. Questo modello, caratterizzato da una cabina master a prua, un bagno e un'ampia dinette con cucina a scomparsa, è disponibile in due versioni, con una o due cabine. Il risultato è un fast cruiser di grande appeal, che combina, con equilibrio, performance elevate, affidabilità, controllo e sofisticato comfort.


MOCHI CRAFT DOLPHIN 54’
Nato dalla collaborazione tra l’Architetto Brunello Acampora di Studio Victory Design, l’AYT (Advanced Yacht Technology), il centro di ricerca e progettazione navale del Gruppo Ferretti ed il team di architetti e designer del Centro Stile Ferrettigroup, il Dolphin 54’ rappresenta un punto di riferimento del segmento delle lobster boat. Grazie alla sapiente organizzazione degli spazi, il Dolphin 54’ offre in 16 metri la luminosità e il comfort di un grande yacht: ampio salone, cucina e pozzetto che creano un ambiente unico di grande convivialità, cabina armatore collocata a prua del ponte inferiore e dotata di ampie finestrature a pelo d’acqua, 2 cabine ospiti e zona stivaggio trasformabile in cabina equipaggio con bagno separato. La raffinata aragostiera Mochi Craft conserva il sofisticato stile vintage e le eccellenti caratteristiche di navigabilità che caratterizzano tutta la flotta, la dotazione tecnologica di assoluta avanguardia e le elevate prestazioni, migliorate attraverso un’ulteriore riduzione delle emissioni gassose e acustiche. Il Dolphin 54’ ha inoltre introdotto nella gamma la nuova, luminosa, colorazione giallo crema, mantenendo le sinuose linee esterne dei Dolphin e l’uso preponderante del teak massello che domina le superfici interne. Per questo modello il cantiere propone anche una versione flybridge, che offre una seconda postazione di guida sopraelevata e confortevoli spazi all’aperto per veri e propri bagni di sole. Dolphin 54’ misura 16,65 metri di lunghezza e 4,90 metri di largezza e raggiunge 28 nodi di crociera e 32 di velocità massima spinto da due motori MAN da 800 Hp.