Düsseldorf, 17 gennaio 2009 - Ferretti SpA, capofila del gruppo Ferretti, tra i leader mondiali nella progettazione, costruzione e commercializzazione di motor yacht di lusso con un portafoglio unico di nove prestigiosi brand tra i più esclusivi della nautica mondiale (Ferretti Yachts, Pershing, Itama, Bertram, Riva, Apreamare, Mochi Craft, CRN e Custom Line), è presente dal 17 al 25 gennaio 2009, a Boot Düsseldorf 2009 con una flotta di 9 motoryacht, di cui 2 nuovi modelli esposti per la prima volta sul mercato tedesco.
Il gruppo si presenta a Düsseldorf con un prestigioso stand di ben due piani e oltre 2.000 metri quadri di superficie, con uno stile architettonico di grande eleganza, caratterizzato da materiali naturali e ampi spazi aperti.
A Düsseldorf, l’appuntamento più importante per il mercato della nautica nell’area del Centro-Nord Europa, il gruppo Ferretti espone le seguenti imbarcazioni:
Ferretti 510 Anteprima per il mercato tedesco
Pershing 64’ Anteprima per il mercato tedesco
Pershing 56’
Itama FiftyFive
Riva 52’ Rivale
Riva Aquariva Super
Apreamare 48’
Mochi Craft Dolphin 44’
Mochi Craft Dolphin 54’
Oltre alle prestigiose e lussuose imbarcazioni presenti nello stand sarà possibile ammirare numerosi modellini dei brand del gruppo.
“Essere presenti oggi al Salone di Düsseldorf significa molto per noi: il Centro- Nord Europa rappresenta un’area solida ed importante per il gruppo Ferretti. Qui infatti presentiamo oggi due nuovi modelli in anteprima per il mercato tedesco, dove, da sempre, registriamo consensi e traiamo grandi soddisfazioni”, ha commentato Norberto Ferretti, Presidente e Amministratore Delegato del gruppo Ferretti.

LE IMBARCAZIONI DEL GRUPPO FERRETTI A “BOOT 2009”
FERRETTI 510 (Anteprima per il mercato tedesco)
Questa innovativa imbarcazione nasce dalla consueta collaborazione tra l’AYT – Advanced Yacht Technology, il centro di ricerca e progettazione navale del gruppo Ferretti, e lo Studio Zuccon International Project.
Tre le principali novità: la cabina armatoriale a tutto baglio con chaise longue e due grandi finestre open view; lo spostamento della cucina a poppa, che crea un unico open space che include salone, cucina/bar e dining area grazie alla finestra basculante. Infine la sky lounge senza roll bar e la presenza di uno spoiler permettono di esibire una linea sportiva, ma di grande eleganza formale.
Salendo a bordo, a destra si trova la cucina perfettamente attrezzata e posizionata a poppa mentre a sinistra si trova un mobile con ante cui segue un ampio divano ad angolo dotato di tavolino alto allungabile, che permette di accomodare fino a 6 persone; a destra, dopo la cucina, si trova un altro divano con doppia seduta. La postazione di guida, posizionata a prua sulla destra, permette una perfetta visibilità grazie alla posizione rialzata ed alle ampie vetrate.
La zona notte offre tre cabine doppie, due con letto matrimoniale ed una con due letti singoli. Qualora si desiderasse avere l’equipaggio, è possibile attrezzare un’ulteriore cabina a poppa, altrimenti sfruttabile come vano aggiuntivo di stivaggio.
La cabina armatoriale a tutto baglio e con grandi finestre open-view è a poppa ed è dotata di bagno privato ed un ampio guardaroba. La sky lounge prendisole del flying bridge non presenta roll bar ed è dotato di bimini per creare zone d’ombra. Il flying bridge ospita un’ulteriore postazione di guida, un ampio divano a L dotato di tavolo e completato dalla zona grill.
Il Ferretti 510 può installare 2 MAN da 730 cavalli o in alternativa da 800 cavalli. Con la motorizzazione superiore il Ferretti 510 può raggiungere la velocità di crociera di 28 nodi e la massima di 32 nodi.
PERSHING 64’ (Anteprima per il mercato tedesco)
“To surprise the future” è la formula che guida la creazione degli scafi Pershing e che ha ispirato ogni fase di lavorazione del nuovo scafo Pershing: un 64 piedi dalla linea filante ed aggressiva, per chi non accetta compromessi e sogna il comfort, lo spazio e il lusso tipici di imbarcazioni con fly bridge, inseriti in un open dalle prestazioni sportive.
Una combinazione di valori e caratteristiche ancora una volta resa possibile dalla fantasia non convenzionale di Fulvio De Simoni, lo yacht designer che da sempre sa interpretare con grande creatività lo spirito con cui il cantiere e il Presidente Tilli Antonelli affrontano ogni nuovo progetto. Il Pershing 64’ oggi vanta anche i premi vinti al World Yacht Trophy di Cannes per il miglior Design e per la miglior Funzionalità nella categoria Open Yacht Under 24m. Anticipatore di innovazione estetica e funzionale, il Pershing 64’ propone tra le altre cose una finestratura dalla forma allungata che oltre a conferire grande slancio a tutta la struttura, regala all’ampio salone ed alla zona di comando anche una luminosità diffusa. Un disegno ambizioso quello del Pershing 64’ che trova immediata conferma proprio nel grande salone, protagonista assoluto della vita a bordo. Un’area che può essere completamente chiusa e climatizzata, per ottenere la privacy di un ricercato salotto, o che, grazie all’esclusiva vetrata a scomparsa che divide il salone interno dal pozzetto esterno, si può trasformare in un ambiente totalmente aperto. Una soluzione che permette al Pershing 64’ di sviluppare pozzetto e salone su un’unica superficie monoplanare, per una grande continuità tra interno ed esterno.
Un grande senso dello spazio ha guidato l’inserimento di ogni elemento: un grande divano a C, una confortevole chaise longue, il mobile con TV a scomparsa. Il pavimento in wengè e il tavolo a ribalta in rovere, realizzato secondo un esclusivo design Pershing, contribuiscono a creare un’atmosfera calda e raffinata nel salone superiore.
Nel Pershing 64’, l’intera pilot house, tutte le sedute e anche le più piccole finiture in pelle sono stati studiati e realizzati appositamente con Poltrona Frau. Spinto da 2 motori MAN da 1.550 cv e con propulsioni Arneson ASD 14L, il Pershing 64’ raggiunge una velocità massima di ben 46 nodi, attestandosi su elevati standard che confermano la centralità della mission aziendale in ogni nuovo progetto: ottenere sempre barche in cui design e stile siano perfettamente integrati alla loro capacità di offrire intense emozioni.
PERSHING 56’
Intenso nelle prestazioni, ricco e sfaccettato nel temperamento, generoso nel comfort. Coerentemente con lo stile di Pershing, attraverso un’accurata progettazione dei lay-out esterni ed interni si è dato vita ad una disposizione degli ambienti ed un utilizzo degli spazi davvero notevoli per resa e razionalità rispetto alle dimensioni della barca. Con tre cabine e tre bagni, una comoda dinette, una cucina ben attrezzata, un locale equipaggio e spazi studiati per garantire un’ottima vivibilità a bordo, il Pershing 56’, grazie alla strutturazione su tre livelli, nel mantenimento di tutte le altezze, offre davvero molto, come nell’originale soluzione che separa elegantemente la cucina dalla zona living per mezzo di una parete traslucida in cristallo ed alluminio. O come per la raffinata cabina armatoriale che sfrutta tutta l’ampiezza del centro barca. Il Pershing 56’, con la grande personalità del suo design, offre allo sguardo un profilo armonioso, reso più aggressivo dalla fascia laterale e dagli inserti neri. Un’indole forte, confermata dalle prestazioni che permettono a questo yacht di navigare comodamente fino a 48 nodi e oltre, persino a pieno carico
ITAMA FIFTYFIVE
L’Itama FiftyFive è un 18,82 metri che può ospitare fino a 12 persone. E’ dotato di due motori MAN Common Rail da 1360 cavalli per una velocità massima di 41 nodi e nella versione standard con due motori MAN Common Rail da 1100 cavalli per una velocità massima di 37 nodi, entrambe in V-drive.
Queste prestazioni d’eccellenza sono rese possibili anche dalla linea dello scafo, connotata con forza dalla ormai celebre V molto pronunciata: un nuovo assetto più dinamico, con una prua più alta ed una poppa più slanciata rispetto al passato. Il nuovo disegno della coperta, grazie ad una maggior curvatura della linea di profilo, esalta la sportività di una barca che ha nelle prestazioni in mare una delle sue caratteristiche peculiari.
Il layout del FiftyFive propone 3 cabine - una master, una vip e una doppia - e 3 bagni “en suite”, una ampia dinette con cucina, una cabina marinaio con bagno dedicato a poppa con accesso indipendente dal pozzetto.
Le finiture degli interni sono ricercate: essenza di zebrato, pelle di struzzo e alcantara che rendono l’imbarcazione preziosa e confortevole.
RIVA 52’ RIVALE
Elegante e raffinata com’è nella tradizione del cantiere, tra i componenti della famiglia, Rivale è l’imbarcazione che, già dal nome, promette un carattere grintoso e forte. Ma non è solo una questione di nome. Rivale mostra infatti una linea unica, affilata, tagliente, pur conservando un cuore sofisticato e accogliente, fatto di legni e tessuti raffinati, di un design degli interni fondato sulla fusione tra eleganza e sobrietà, di soluzioni abitative semplicemente geniali che permettono un utilizzo ottimale degli spazi. Cabine ampie, una dinette realmente vivibile, un pozzetto adatto a tutte leesigenze per la vita all’aperto ed un garage tra i più grandi della sua categoria (ospita un tender da 3,2 m), fanno di questo 52 piedi un’imbarcazione dalla personalità forte.
Com’è nella tradizione Riva, l’armatore ha la possibilità di personalizzare la propria barca scegliendo fra un’ampia gamma di combinazioni di tinte, tessuti ed essenze appositamente studiate dall’Ufficio Stile del cantiere per ogni colore dello scafo.
Disponibile nella versione classica Riva Cream oppure nei colori metallizzati Shiny Silver e Grey Sand, Rivale nasce con dimensioni ottimali per l'armatore che vuole condurre e godere la propria barca in prima persona. In questo caso la cabina marinaio, completamente equipaggiata con bagno privato e accesso diretto dal pozzetto per garantire la privacy dell’armatore, è predisposta per diventare a tutti gli effetti una seconda cabina ospiti a letti gemelli.
Il fatto che il suo layout non sia stato modificato dal 2003, anno in cui è stato presentato, ad oggi, conferma la validità del progetto, che ha mantenuto di anno in anno il successo iniziale, facendone un’altra stella del firmamento Riva.
Disponibile con due motori Man da 900 o 1100 cavalli, Rivale rivela la sua grinta anche nelle eccezionali prestazioni: 40 nodi di velocità massima e 36,5 a velocità di crociera, con un’autonomia di 260 miglia a velocità di crociera (nella versione da 1100 cavalli).
AQUARIVA SUPER
È il modello che, più di ogni altro, testimonia la naturale evoluzione stilistica dalla Riva del passato a quella moderna. Le linee morbide ed eleganti dei suoi 33 piedi racchiudono il sapore della tradizione, i legni pregiati della coperta (mogano intarsiato in acero) lavorati ad arte e le preziose rifiniture in pelle dell’elegante cruscotto e del timone, esaltano il piacere della navigazione in un classico senza tempo, offrendo contemporaneamente emozioni e comfort unici e impareggiabili. L’innovativo cambio a due velocità a gestione elettronica, montato di serie, rivela tutta la passione e la grinta dei due potenti motori Yanmar da 380 cavalli regalando performance eccezionali (una velocità massima di 41 nodi e un’autonomia di 150 miglia a velocità di crociera). Divenuto simbolo stesso dello stile e dell'eleganza moderna di Riva, l'Aquariva ha affermato la propria presenza e il successo in tutti i continenti, proprio come qualche decennio precedente aveva fatto il leggendario Aquarama, oggi barca di culto per i collezionisti di tutto il mondo. Aquariva non solo ha ereditato dal suo predecessore lo stile e l’eleganza che lo contraddistinguono, ma anche il successo: infatti a ottobre 2006 è stato varato lo scafo n.100, celebrato con la creazione di un’edizione speciale e limitata del modello, denominata proprio Aquariva Cento.
APREAMARE 48’
La consolidata collaborazione tra lo studio Victory Design ed il cantiere Apreamare, ha dato vita all’Apreamare 48, terzo modello della gamma gozzi. La cabina armatore a prua, si presenta ampia, corredata da armadi confortevoli ed un comodo cassetto sottoposto al letto. La scelta delle essenze pregiate quale il classico mogano, la paglia di Vienna riscontrabile nell’anta di rivestimento del cassetto, masselli opachi e l’acciaio, hanno contribuito a rendere l’ambiente sobrio determinando così una soluzione di continuità stilistica con gli altri modelli della linea gozzi.
Dalla cabina armatore si accede direttamente al bagno, caratterizzato da un’ampia doccia con carabottino in teak, mobile lavello con cassettiere e comodo piano di appoggio.
Uno dei temi innovativi del progetto è rappresentato dal posizionamento della cucina a centro barca con disposizione ad L, un doppio lavandino in acciaio che si sviluppa lungo la murata, mentre i fuochi ed un comodo piano di lavoro in corian, seguono la paratia che separa tale ambiente dal bagno armatore.
A centro barca inoltre, ritroviamo un secondo bagno, day bathroom, costituito da una comoda doccia, seduta, carabottino in teak e profondo pensile che funge da specchiera e vano stivaggio.
Le due cabine a poppa presentano due diverse soluzioni: una di chiara lettura tradizionale, presenta due letti gemelli e capiente armadio con un’unica anta a tutta altezza; la seconda invece, appare decisamente innovativa in quanto, oltre ad un letto singolo, presenta un letto alla francese di generose dimensioni.
Caratteristica di entrambe è la luminosità ottenuta tramite due oblò correlati da un’ampia vetrata panoramica.
Per gli spazi esterni si sono privilegiate le armoniose forme per il comodo divano e l’ampio prendisole posti a prua sfruttabili anche in navigazione. L’Apreamare 48 sarà equipaggiato da 2 Cummins da 600 cv che gli permetteranno di raggiungere una velocità massima di 31 nodi ed una di crociera di 26.
MOCHI CRAFT DOLPHIN 54’
Il Dolphin 54’ è la lobsterboat – disponibile in versione sun top e flybridge – pronta a sedurre gli amanti del mare che cercano un contatto più diretto e armonico con la natura. Ideata da Norberto Ferretti e creata dalla collaborazione tra AYT - Advanced Yacht Technology, il centro di ricerca e progettazione navale del gruppo Ferretti - e lo Studio Victory Design, il Dolphin 54’ è uno yacht straordinariamente confortevole e sicuro.
Dal punto di vista progettuale è stata operata una riorganizzazione degli spazi che offre, in 16 metri, la vivibilità di un grande yacht pur mantenendo intatte le caratteristiche tipiche dei Dolphin come le linee sinuose, esaltate dalla nuova colorazione, un giallo crema, caldo e luminoso, e l’uso preponderante del legno massello, a cominciare dall’accogliente pavimento in teak dell’ampio pozzetto, arredato con due comodi divani posti ai lati e uno a fianco all’ingresso della dinette. La piacevolezza e la praticità del legno accompagnano l’armatore su tutta la superficie della barca, dentro e fuori, fino a prua dove sono collocati due sun pad in grado di ospitare fino tre persone.
Comfort e stabilità a bordo sono garantiti dalla carena Deep V a geometria variabile e deadrise medio di 19° con pattini di sostentamento. Il Dolphin 54’ monta due motori Common Rail di ultima generazione MAN da 800 Hp e raggiunge i 28 nodi di crociera ed i 32 di velocità massima.
Su richiesta è possibile installare uno stabilizzatore giroscopico Mitsubishi MSM 4000 ARG, Anti Rolling Gyro System, esclusiva del gruppo Ferretti, che riduce, di oltre il 50% del rollio in navigazione e all’ormeggio.
MOCHI CRAFT DOLPHIN 44’
Il Dolphin 44’ che concentra in 13 metri tutti i tratti distintivi delle lobster boat MOCHI CRAFT. La sua forte personalità si nota immediatamente dallo scafo corallo, colore proposto dal cantiere, che dona alla barca uno spirito vivace e glamour. Le rifiniture in legno massello e l’utilizzo dei pellami più pregiati per gli interni ne definiscono poi il lusso e l’eleganza.
Una volta a bordo, si scopre subito la nuova interpretazione del 44 piedi, un open con la vocazione per il mare: il grande pozzetto dialoga direttamente con la dinette che può essere aperta oppure chiusa da una parete in tela chiara consentendo così la climatizzazione del salone; i generosi spazi del pozzetto e della dinette, arredati con comodi divani angolari, accolgono gli ospiti in un mare di luce e cielo; l’ampio prendisole a prua è in grado di ospitare fino a quattro persone comodamente distese; la plancetta che si apre a poppa allungando il pozzetto a pelo d’acqua crea una piccola “spiaggia” ideale per il divertimento e i bagni in mare.
Lussuoso yacht dotato di ogni comfort, il Dolphin 44’ Mochi Craft coniuga lo stile lobster boat con la vivace flessibilità e sportività che si richiede a un 44 piedi: può raggiungere infatti - grazie ai due motori CUMMINS QSC 8.3 600 mhp - i 32,5 nodi di velocità massima e 28,5 nodi di velocità di crociera (con 2 Volvo Penta da 575 mph di potenza) ed è adatto anche a fondali bassi, con i suoi soli 4 piedi di pescaggio.
Comfort e stabilità a bordo sono garantiti dalla carena deep vee a geometria variabile e deadrise medio di 16° con pattini di sostentamento idrodinamico.
Su richiesta è possibile installare uno stabilizzatore giroscopico Mitsubishi MSM 4000 ARG, Anti Rolling Gyro System, esclusiva del gruppo Ferretti, che riduce di oltre il 50% del rollio in navigazione e all’ormeggio.