La nuova ammiraglia coniuga design e comfort su spazi mai visti prima, con ottime prestazioni e tecnologia di livello superiore.
 


Custom Line fa sognare in grande gli amanti della navigazione charmant e del comfort assoluto presentando il nuovo progetto di superyacht Custom Line 140’, 42,15 metri di lunghezza fuori tutto per 8,57 metri di larghezza massima, che diventerà l’ammiraglia del brand: superba opera dell’ingegno e del savoir faire made in Italy, pronta a generare emozioni illimitate.
 
Realizzato in collaborazione con il Comitato Strategico di Prodotto presieduto dall’ Ing. Piero Ferrari, e la Direzione Engineering Ferretti Group, è il terzo Custom Line che porta la firma di Francesco Paszkowski Design per la progettazione degli esterni e degli interni, con la collaborazione di Margherita Casprini e il Custom Line Atelier per quella degli interni.
 
Tante le novità di un capolavoro di design navale che si ispira all’architettura residenziale, aggiungendovi un’accurata ricerca volta a esaltare forme e volumi.
Si comincia con la carena a dislocamento veloce, che permette di raggiungere una velocità massima di 21,5 nodi (dati preliminari). Un plus che si rivela un vero valore aggiunto, considerati i volumi e i dislocamenti dello yacht. Custom Line 140’ sarà infatti  il più grande mai costruito dal brand, con una stazza lorda appena sotto 400 che, grazie a tecnologie innovative di alleggerimento e all’utilizzo di materiali ibridi, assicura il mantenimento delle performance, oltre a massima solidità e sicurezza.
 
DESIGN DEGLI ESTERNI
Il progetto propone un canone estetico marcatamente sportivo che offre al contempo elevati standard di comfort per l’armatore e i suoi ospiti. Il profilo è filante e potente, in family feeling con la linea planante del brand: linee tese corrono da poppa a prua dando vita a una emozionante alternanza materica e cromatica di superfici strutturali chiare e vetrate scure.
Le finestrature a scafo sono ampie e generose, mentre in coperta le vetrate cielo terra, grazie anche ai corrimano di poppa aperti, in acciaio e neri, offrono un contatto diretto col mare.
Un altro dettaglio di rilievo è il disegno della battagliola a “Y” in alluminio verniciato, marchio di elegante design funzionale in perfetto stile Paszkowski.
 
CARATTERISTICHE PRINCIPALI & DESIGN DEGLI INTERNI

Il layout prevede 3 ponti all’insegna del comfort, in cui le aree dedicate agli ospiti sono nettamente separate da quelle di servizio, e gli ambienti social creano un unicum fra esterni e interni.
A incrementare questa impostazione progettuale, una scala sulla murata di sinistra collega direttamente le aree interne di servizio dal ponte principale al ponte sole, passando per il ponte superiore.
A poppa, una beach area a livello del mare è pensata per offrire agli ospiti momenti di svago e convivialità. Priva di elementi tecnici, questa zona può essere arredata liberamente, secondo le richieste dell’armatore, per massimizzarne il comfort. Varo e alaggio del tender avvengono sulla murata di sinistra.
Sul ponte principale, che accoglie un salone di ben 30 m², è collocata la bellissima cabina armatoriale wide body, anch’essa di oltre 30 m². È allestita con doppia cabina armadio e bagno full beam con doppi servizi, con sia doccia che vasca. Nella versione opzionale una terrazza panoramica si apre a ribalta e consente all’armatore di vivere un’area privata a diretto contatto con il mare.
Il ponte superiore, oltre a offrire una sky lounge vetrata da poppa a prua che si sviluppa sia esternamente che internamente, ospita l’ambiente di plancia di comando di 18m², un’area tecnica con plancia integrata Teamitalia. L’ambiente comprende anche un’area carteggio, che richiama quelle delle grandi navi.
Innovativo è il concept che consente di collegare direttamente il ponte superiore alla zona di prua tramite dei corridoi laterali con acceso anche dalla plancia. Questa caratteristica permette di avere un unico, ampio ponte.
 
Sul ponte inferiore vi sono altre 4 cabine, tre VIP e una guest con letti separati. Anche l’area equipaggio, collocata a prua, ospita 7 persone in 3 cabine doppie ognuna con proprio bagno. La cabina comandante si trova sul ponte superiore.
Il ponte sole di Custom Line 140’ è un ponte panoramico da vivere in totale privacy. Prevede un’area relax con vasca idromassaggio e arredi freestanding, e può essere riparato dal sole grazie a un bimini. 
L’area di prua è una lounge all’esterno a tutti gli effetti, preceduta da un corridoio di servizio per l’equipaggio. Come da tradizione Custom Line, c’è un altro garage a prora, che consente lo stivaggio di un tender o di una moto d’acqua.
 
Gli interni sono progettati secondo alti standard di qualità e cura dei dettagli, in linea con la filosofia tailor-made Custom Line  e le grandi abilità e competenze del Custom Line Atelier, del  team di produzione e di tutti gli artigiani altamente specializzati coinvolti nel processo progettuale e produttivo.
 
PROPULSIONE E TECNOLOGIA

Il superyacht Custom Line 140’ installerà una coppia di propulsori MTU 16V 2000 M96L dalla potenza di 2638 mhp.
Nell’ottica della massima attenzione al benessere in navigazione, lo yacht godrà di comfort acustico e privacy senza eguali tra i vari ambienti, grazie a un profondo studio fatto di analisi matematiche mirate, dedicate a ogni singola e diversa sorgente di rumore e alla sua posizione nella barca. Tra le soluzioni ritroviamo l’adozione di sistemi flottanti, l’utilizzo di materiali specifici e una coibentazione supplementare fra le paratie e nei cielini. Particolare attenzione sarà concentrata sui livelli di privacy e di separazione tra la zona ospiti e i locali equipaggio, oltre che dalle aree tecniche, grazie a passaggi stagni che facilitano il blocco di elementi di disturbo. Allo scopo contribuiscono inoltre l’installazione di sistemi di scarico per motori silenziati e i  supporti con il compito specifico di assorbire le vibrazioni di cui saranno dotati tutti i macchinari.
Infine, il condizionamento ambientale sarà di alto livello, nel rispetto delle best practices e dei massimi requisiti raggiungibili.
 
Anche per Custom Line 140’, come in tutti gli yacht Custom Line di ultima generazione, è prevista la certificazione IMO TIER III (International Maritime Organization), che tutela la salvaguardia dell’ambiente nell’ambito dell’industria navale riducendo le emissioni nocive degli ossidi di azoto (NOx) dei gas di scarico dei motori, e che conferma la strategia industriale di Ferretti Group, fortemente incentrata sul rispetto dell’ambiente e sullo sviluppo sostenibile.
 
Lo yacht risponde inoltre ai requisiti della  certificazione internazionale MCA, per poter fare charter.