Dopo i vari riconoscimenti ottenuti, il modello planante di Custom Line ha trionfato anche agli International Superyacht Society Awards for Design & Leadership nella categoria “Best Power Yacht” dai 24 ai 40 metri.

La premiazione è avvenuta durante la 60° edizione del Fort Lauderdale International Boat Show


31 ottobre 2019 – Custom Line 120’, il primo firmato da Francesco Paszkowski Design, si conferma anche in America un capolavoro dello Yacht Design, aggiudicandosi un nuovo riconoscimento agli International Superyacht Society Design and Leadership Awards.

I Design and Leadership Awards, giunti alla 29° edizione, sono organizzati ogni anno dall’International Superyacht Society. I premi vengono assegnati dai più autorevoli protagonisti della nautica mondiale agli imprenditori, ai designer e ai costruttori che maggiormente contribuiscono a elevare gli standard del settore.

In occasione della serata di gala, tenutasi al Broward Center for the Performing Arts a Fort Lauderdale, Custom Line 120’ è stato premiato come “Best Power Yacht” nella categoria dai 24 ai 40 metri grazie ai valori di navigabilità, comfort, sicurezza e personalizzazione, da sempre nel DNA di Custom Line.

Realizzato in collaborazione con il Comitato Strategico di Prodotto, presieduto dall’Ing. Piero Ferrari, e la Direzione Engineering Ferretti Group, è il primo Custom Line a portare la firma di Francesco Paszkowski Design. Il progetto propone un canone estetico all’insegna della massima pulizia formale, che crea un unicum fra il design esterno e gli allestimenti interni. Il profilo è filante e potente: linee tese corrono da poppa a prua dando vita a una emozionante alternanza materica e cromatica di superfici strutturali chiare e vetrate scure.

Stefano de Vivo, Chief Commercial Officer di Ferretti Group, ha commentato: “Questo premio è un segnale potente della riconoscibilità del marchio anche nel mercato americano. Se c’è una barca che merita questo riconoscimento, è Custom Line 120’, che rappresenta per noi una sfida vinta. In fase di progettazione, infatti, abbiamo puntato su innovazione e design, collaborando per la prima volta con Francesco Paszkowski Design, e rielaborando stilemi ed elementi del design automobilistico e dell’architettura residenziale. Un elogio speciale va all’entusiasmo e alla competenza di tutto il team Custom Line e delle maestranze, senza i quali non avremmo raggiunto questi fantastici risultati”.

A testimonianza della popolarità oltreoceano degli yacht Ferretti Group, Custom Line era tra i finalisti anche con Navetta 42 nella categoria “Best Power Yacht” dai 40 ai 65 metri, mentre Riva 110’ Dolcevita era candidato nella categoria “Best Power Yacht” dai 24 ai 40 metri.