Linee esterne accattivanti e sportive, generosi spazi interni, comfort e handling caratterizzano il nuovo modello Ferretti Yachts



Ferretti Yachts, tra le icone del lusso Made in Italy nel mondo e brand storico del Gruppo Ferretti, presenta a Rapallo in anteprima mondiale il nuovo Ferretti 720, innovativo progetto nato dalla collaborazione tra lo Studio Zuccon International Project, lAYT - Advanced Yacht Technology, il centro di ricerca e progettazione navale del Gruppo, ed il team di architetti e designer del Centro Stile Ferrettigroup.


Ferretti 720 evolve la gamma Ferretti Yachts, con un modello capace di riunire armonicamente il DNA Ferretti con elementi rivoluzionari nelle linee e nella progettazione dei volumi. "Sono particolarmente orgoglioso di vedere in acqua un nuovo modello della gamma Ferretti Yachts" - commenta Norberto Ferretti, Presidente e Fondatore del Gruppo Ferretti. "Da oltre 43 anni Ferretti Yachts persegue l'obiettivo di realizzare i sogni dei nostri clienti: sono certo che con il Ferretti 720, renderemo felici molti armatori!. La nostra squadra, - prosegue Norberto Ferretti - composta dall'AYT del Gruppo, dal Centro Stile Ferrettigroup ed il fondamentale apporto dellamico Gianni Zuccon ha creato anche questa volta un modello assolutamente vincente, capace di rappresentare il nostro valore di eccellenza".


"Il nuovo progetto trae origine dall'innovativo concept di cui il Ferretti 800 è stato il capostipite - commenta Alessandro Tirelli, Brand Manager Ferretti Yachts - ovvero la capacità di creare un equilibrio tra lo stile classico-contemporaneo di Ferretti Yachts ed un gusto per gli interni moderno unito ad un design esterno di grande impatto. Il tutto senza dimenticare quei valori indiscutibili di qualità, funzionalità degli spazi, comfort e performance per i quali il Gruppo Ferretti non scende a compromessi. Il progetto nasce dalla nostra capacità di soddisfare ulteriormente i gusti dei nostri Clienti, anche giovani ed internazionali - prosegue Tirelli - che ricercano le caratteristiche degli yacht Ferretti ma allo stesso tempo sono attratti da linee sempre pi sportive e filanti. Abbiamo ottime aspettative per il Ferretti 720 - conclude - , sicuramente apprezzato sia dagli Armatori che desiderano crescere nella gamma Ferretti Yachts, sia da nuovi Clienti, in particolare in Italia, nellEuropa Mediterranea allargata, inclusa la Turchia, in Middle-East e in Nord America".





ESTERNI


Il nuovo Ferretti 720 caratterizzato da una linea esterna accattivante e sportiva, con un roll bar con bimini top integrato di nuova concezione ed una vetrata continua che si sviluppa lungo il ponte principale, caratterizzata da un design innovativo che dona grande sportività. Alle grandi vetrate open view collocate nello scafo si aggiungono le grandi finestre posizionate ad illuminare le cabine ospiti e la VIP a prua.


Il pozzetto un vero salotto all'aperto, con pavimento in teak e grande tavolo con panca e poltroncine per 8-10 ospiti. Attraverso la scala posta sulla sinistra si raggiunge il flying bridge dove situato un ampio dining con tavolo a U, zona grill e frigorifero. La gruetta permette l'alloggiamento del tender a cui riservato un apposito spazio sul fly, mentre sullo spoiler di poppa pu essere posizionato un jet ski. A prua, sulla destra, si trova la postazione di guida esterna in posizione rialzata per la massima visibilità ed uno spazioso prendisole. A prua del ponte principale posizionato un ulteriore grande prendisole.


INTERNI MAIN DECK


All'interno del Ferretti 720 - che misura quasi 22 metri di lunghezza e quasi 6 metri di larghezza - i volumi sono generosi ed ulteriormente ampliati dalla luce naturale che filtra dalle grandi vetrate.


Una grande abitabilità caratterizza lampio salone che, sfruttando la larghezza dello scafo, offre un ambiente tipico di barche ben superiori ai 70 ed è suddiviso al suo interno in zona living e dining. Il living offre un comodo divano a L e un divanetto a due posti di colore ecru e tavolino in corian bianco, modello Mart di Poliform. Verso prua si sviluppa il dining, con un grande tavolo custom made realizzato da Cantori, il quale presenta una base centrale e la piana completamente realizzata in vetro cristallo Omnidecor con finitura bronzo satinato. La zona pranzo si completa con sedie realizzate da O&G-Gruppo Calligaris, modello Martha G, caratterizzate dalla struttura in acciaio. Materiali di gusto contemporaneo, come elementi laccati alternati alla pelle ed al legno rovere grey partecipano a rendere l'ambiente caldo, raffinato ed accogliente.


I pieni e i vuoti si alternano con eleganza, rendendo l'insieme equilibrato e leggero: i mobili bassi mantengono la loro funzionalità pur concedendo spazio alle vetrate, mentre la spazialità viene intensificata dalla luce naturale, a tutto vantaggio del piacere di stare a bordo.


La parete verso prua del salone alterna diversi materiali: al centro il legno, a sinistra un decoro realizzato da uno specchio bronzato satinato, e su richiesta dell'armatore, possibile inserire una porta scorrevole per isolarsi dal resto degli ambienti del ponte principale. Proseguendo, un disimpegno dà accesso alla cucina e alla plancia. L'ampia cucina, in laccato bianco con piano in corian, completamente attrezzata, si trova a sinistra e comunica con la plancia di comando attraverso una porta scorrevole. Di fronte alla cucina posizionata una comoda dinette con due divanetti, utilizzabile anche come zona carteggio poich si trova in diretta comunicazione con la plancia.


La postazione di guida si trova sulla sinistra e gode della massima visibilità, grazie alla vetrata continua laterale e di prua. Sulla sinistra si apre la porta verso l'esterno: in questo modo l'equipaggio può accedere alla zona galley-pilot house senza transitare attraverso il salone, garantendo così la massima privacy degli ospiti. Sulla destra sono posizionate le scale per accedere sottocoperta.


LOWER DECK


Nella zona notte volumi ed altezze sono a tutto vantaggio del comfort e dell'abitabilità degli ospiti. La suite armatoriale posizionata al centro e gode del baglio massimo. Illuminata dalle grandi finestre open view, arredata con mobili bassi, con il letto orientato nella direzione di navigazione. A sinistra, attraverso una porta scorrevole, si accede alla grande sala da bagno, che sfrutta tutta la lunghezza della cabina in cui domina un elemento protagonista dellambiente: unampia doccia con pareti in cristallo. Un capiente guardaroba calpestabile, un mobile contenitivo con sistema TV integrato completano l'allestimento.


Anche nella cabina armatoriale la ricchezza dei materiali, nei toni naturali, dona ritmo agli spazi: si susseguono dettagli in laccato alternati alle pannellature delle pareti e alle applicazioni decorative applicate nel fascione del letto e nel testaletto, in cui inserito anche uno specchio. Due applique modello Twins di Pentalight, in colore argento satinato, completano l'atmosfera raffinata dell'ambiente.


Proseguendo verso prua si incontrano due comode cabine con letti doppi, entrambe dotate di bagno privato con grande doccia separata, e la cabina VIP, completamente a prua, anchessa dotata di unampia sala da bagno con doccia separata. Su richiesta nella cabina ospiti di sinistra possibile realizzare un sistema di letti scorrevoli su binario, oppure un letto matrimoniale queen size.


Grande attenzione da parte di Ferretti Yachts anche per l'equipaggio: la zona crew, da cui si accede attraverso la scala collocata a sinistra nel pozzetto, completamente separata dalla zona armatore/ospiti ed è posizionata a poppa del ponte inferiore. Un disimpegno adibito a zona laundry permette laccesso diretto alla sala motori, alle due cabine ed al bagno.


DECOR E MATERIALI


Anche i materiali concorrono a creare latmosfera, con una coerenza di linguaggio tra i diversi spazi dellimbarcazione: per i mobili stato scelto un rovere grey, con una tonalità schiarita rispetto all'essenza per creare uno scenario raffinato e moderno in cui i dettagli di stile vanno a ritmare gli spazi. I colori naturali si esprimono nell'ampio utilizzo del laccato brown-grey per tutti i dettagli: i contenimenti del mobilio, le cornici delle finestre, le pannellature delle pareti, i tessuti del divano ed il cristallo del tavolo e della parete scorrevole, che isola il salone dalla zona di prua.





HANDLING, MOTORI E PRESTAZIONI


Ferretti 720 si distingue per la manovrabilità grazie all'avanguardia del sistema ZF SteerCommand for Ferretti, sviluppato da ZF Marine, azienda leader mondiale nella produzione di sistemi per la propulsione marina, in stretta collaborazione con il Gruppo Ferretti: questo sistema, di serie a bordo del nuovo modello Ferretti 720, con timoni indipendenti e virata differenziata ad assistenza variabile permette di dimezzare il diametro di virata e la reattività ai comandi, fornendo emozioni da runabout impensabili su uno yacht da 72 piedi, pur garantendo contemporaneamente il più alto livello di maneggevolezza, controllo e sicurezza a qualsiasi velocità.


Il comfort di guida si completa attraverso l'innovativo Joystick Manoeuvering System (JMS) di ZF, che può essere montato su richiesta. Il JMS controlla elettronicamente motori, invertitori e bow thruster. Un sistema elettronico di controllo permette di far spostare l'imbarcazione in qualsiasi direzione attraverso il movimento del joystick. L'accostamento ad una banchina, la rotazione di 360 sul posto e altre manovre complicate da attuare con le tradizionali leve di comando, diventano operazioni semplici perché il sistema elettronico JMS permette di dosare l'accelerazione dei motori e un innesto morbido delle trasmissioni.


Grazie al Joystick Manoeuvering System (JMS) di ZF, anche su barche con motori in linea dasse, esiste un sistema dautomatismo per facilitare le manovre su imbarcazioni di ogni dimensione. Il sistema è infatti dotato di una vera e propria unità di controllo che rileva la direzione effettiva della prua della barca confrontandola con la direzione richiesta dal comandante che opera il joystick. In funzione di questo viene dosato l'intervento dei motori e delle eliche direzionali in maniera ottimale per la manovra.


Ferretti 720 monta due motori MTU 10V 2000 M 92 con una potenza di 1381 mhp oltre ad una motorizzazione opzionale MTU 10V 2000 M 93 da 1524 mhp. Con la motorizzazione maggiore la velocit massima di 33,5 nodi e quella di crociera di 30 nodi (dati preliminari).