Fort Lauderdale, Florida.29 Ottobre 2009 – Il Gruppo Ferretti, tra i leader mondiali nella progettazione, costruzione e commercializzazione di motor yacht, con un portafoglio unico di prestigiosi brand tra i più esclusivi della nautica mondiale (Ferretti Yachts, Pershing, Itama, Bertram, Riva, Apreamare, Mochi Craft, CRN e Custom Line), rafforza la propria presenza sul mercato nordamericano con una straordinaria selezione di 15 imbarcazioni al 50° Salone Nautico Internazionale di Fort Lauderdale.

La prestigiosa vetrina dei prodotti del Gruppo Ferretti comprende 15 yacht dei brandFerretti Yachts, Mochi Craft, Bertram, Pershing, Riva e CRN, tra cui cinque debutti esclusivi per il mercato statunitense: Mochi Craft Long Range 23, Bertram 511 (in anteprima mondiale), Ferretti 510, Ferretti 830 Hard Top e CRN “Maraya”.

Il Gruppo Ferretti dimostra in questo modo ancora una volta il proprio impegno in termini di innovazione di prodotto e nuovi lanci in tutto il mondo, con l’obiettivo di confermare la propria leadership nel mercato della nautica mondiale.

Allo scopo di rafforzare la propria presenza sul mercato americano e di offrire un servizio migliore ai propri clienti, circa un anno fa il Gruppo Ferretti ha deciso di nominare la propria controllata Allied Marine distributore esclusivo dei propri brand negli Stati Uniti, decisione strategicamente importante che ha permesso ad Allied Marine di crescere ulteriormente e di diventare uno dei principali dealer negli USA.

Oltre a fornire servizi di intermediazione di assoluta eccellenza, Allied Marine ha intrapreso una serie di nuove iniziative mirate ad espandere ulteriormente il proprio portafoglio clienti negli Stati Uniti. La società sta infatti supportando le attività diassistenza tecnica per tutti i clienti del Gruppo Ferretti ed ha creato un team di assistenza mobile attivo 24 ore su 24 in grado di gestire ogni esigenza in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Inoltre Allied Marine sta rinnovando ulteriormente il proprio showroom, situato nel cuore di Downtown Ft. Lauderdale, con l’obiettivo di riflettere ancor più efficacemente la qualità dei marchi del Gruppo Ferretti e di diventare il punto di riferimento per la nautica da diporto nel mercato nordamericano.

Forte del sostegno del Gruppo Ferretti, Allied Marine è cresciuto anche nel nord-est del Paese, con l’apertura di un ufficio a Sag Harbor, New York, meta, soprattutto nei mesi estivi, dei diportisti più appassionati.

Con la sua costante dedizione al mercato della nautica statunitense, il Gruppo Ferretti ha quindi reso Allied Marine uno tra i più importanti rivenditori e distributori della nautica mondiale.

Dal punto di vista delle novità presentate dal Gruppo Ferretti al 50° Salone Nautico di Fort Lauderdale, il Gruppo Ferretti lancia per la prima volta anche negli Stati Uniti il nuovo Mochi Craft Long Range 23, il primo motor yacht "Zero Emission Mode”sopra i 20 metri. Il Long Range 23, di lunghezza 75' 6", è stato concepito per gli amanti delle crociere a lungo raggio e progettato per garantire massimo comfort e assoluta sicurezza in navigazione, unitamente ad una eccezionale attenzione all’ambiente. Prima imbarcazione nel suo genere negli Stati Uniti, il Long Range 23 unisce due tecnologie rivoluzionarie, il sistema di propulsione ibrido “Zero Emission Mode” e la carena trans-planante FER.WEY (Ferretti Wave Efficient Yacht), in un'imbarcazione che vanta un concept progettuale e soluzioni abitative assolutamente unici. Si tratta dell'unica imbarcazione al mondo ad aver ottenuto il più severo standard di certificazione ambientale applicabile ad un'imbarcazione da diporto: la “Green Star Clean Energy and Clean Propulsion” del RINA.

Un debutto mondiale destinato ad entusiasmare tutti gli amanti della nautica da diporto grazie a prestazioni da record e a un nuovo look altamente innovativo è il nuovoBertram 511. Caratterizzato da un’ampia ed avvolgente finestratura di prua e da solide finestrature a scafo che offrono una vista mozzafiato sulle acque circostanti, questo yacht regala piacevoli momenti durante le uscite di pesca sportiva. Grazie alle avanzatissime tecnologie applicate durante il processo costruttivo, Bertram reintroduce in questo modo il concept delle finestrature di prua: testate al fine di resistere alle condizioni marine più proibitive, queste finestre rappresentano una soluzione altamente performante. Inoltre, il design del Bertram 511 racchiude in sé tutte le qualità classiche dei leggendari yacht per la pesca sportiva del brand, unendo un carattere moderno e aggressivo ad un look di imbarcazione da pesca sportiva.

Anche i nuovi Ferretti 510 e Ferretti 830 Hard Top fanno quest’anno il loro debutto negli Stati Uniti. Entrambi sono caratterizzati da dettagli estremamente eleganti, uno straordinario profilo e interni spaziosissimi. Il Ferretti 510, lungo 52’ 7’’, è stato concepito per massimizzare gli spazi interni e include una cabina armatoriale a tutto baglio con unachaise longue, due ampie finestre che offrono una splendida vista e una spaziosa cucina con cocktail bar e un tavolo da pranzo. Il Ferretti 830 in versione Hard Top applica gli stessi principi progettuali e garantisce ampi spazi a bordo dei suoi 83 piedi senza il minimo impatto sulle prestazioni grazie al suo considerevole scafo, che consente di raggiungere una velocità di crociera fino a 32,5 nodi ed una velocità massima di 29 nodi. Le due imbarcazioni Ferretti Yachts non passeranno quindi di certo inosservate nel panorama dell'industria nautica americana, grazie soprattutto al perfetto equilibrio fra le loro linee seducenti e l'elevatissima funzionalità, destinate a due tipi di armatori diversi ma ugualmente appassionati, alla ricerca di un’eccellenza assoluta e una qualità senza compromessi nei rispettivi segmenti.

Design moderno all’insegna del lusso minimal chic, ecco la filosofia del CRN “Maraya”, primo megayacht CRN in acciaio e alluminio introdotto sul mercato americano. La più grande della flotta del Gruppo Ferretti in esposizione al Salone, questa grandiosa imbarcazione ha una lunghezza di poco superiore a 177 piedi e nasce come progetto full-custom, con un layout esterno a cinque ponti. Colori candidi e linee decise nascono da un percorso progettuale del tutto nuovo, curato nei minimi dettagli - per volontà dell’armatore - dagli interior designer della Claude Missir Agency, mentre lo Studio Zuccon International Project ha curato il layout esterno. Giochi di luci e di specchi caratterizzano gli interni e danno il nome al megayacht “Maraya”, che in arabo significa proprio “specchio”. La luce è la vera protagonista di questo yacht: non ha più solo una funzione estetica di prestigioso strumento di decorazione, ma diventa elemento architettonico di primaria importanza, fonte al tempo stesso di suggestione e seduzione. “Maraya” è, infatti, il primo megayacht del cantiere a sperimentare un sistema di illuminazione basato esclusivamente su fibre ottiche e led. Una scelta innovativa e funzionale al concetto di armonia e moderna eleganza, proprio dell’imbarcazione. Caratteristica distintiva di questa nave è il terrazzino della suite amatoriale: costruito come una vera e propria piattaforma a picco sul mare, grazie all’utilizzo di un portellone che si abbatte a 90 gradi e che viene allestito come “balcony” con tavolo e sedie per la prima colazione. Grazie a due motori Caterpillar 3512B, il “Maraya" potrà navigare agevolmente, raggiungendo una velocità massima di 15 nodi.